Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 05:25

Jaguar sviluppa il volante sensoriale.

Carlo Cimini ·

Un volante "sensoriale" sviluppato da Jaguar Land Rover - e collegato al sistema di navigazione - potrebbe aiutare a mantenere saldi gli occhi dei conducenti, avvertendo chi è alla guida della prossima mossa da compiere.

La tecnologia utilizzata si basa sul cambiamento di temperatura avvertito a contatto col volante quando il sistema indica, per esempio, una svolta da compiere, un cambio di corsia o dell'approssimarsi di un incrocio, riducendo così le distrazioni. La ricerca è stata portata a termine grazie anche al contributo dell'Università di Glasgow. 

60 gradi di escursione termica

I segnali funzionano su entrambi i lati del volante con una escursione termica di 60 gradi che il guidatore è in grado di regolare. Gli studi hanno dimostrato che le istruzioni basate sulla temperatura potrebbero essere utilizzate anche per segnalare altre notifiche provenienti dall'auto, sostituendo le tradizionali vibrazioni o i segnali audio (più intrusive): per esempio, come avvertimento quando il carburante sta per esaurirsi. La tecnologia è stata applicata in via sperimentale anche ai paddle del cambio.

La distrazione è uno dei principali fattori che contribuisce agli incidenti stradali in tutto il mondo, il 10% del totale solo negli Stati Uniti. L'innovativo volante potrebbe essere particolarmente utile anche quando la visibilità è ridotta a causa di condizioni meteorologiche avverse, come in presenza di nebbia.

Tag

Jaguar Land Rover  · Tecnologia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La berlina inglese prodotta dal reparto Special Vehicle Operations della Casa inglese ha prestazioni e prezzo di listino da primato. Tocca i 300 orari e costa 170mila euro

· di Paolo Borgognone

Il costruttore statunitense diventa la decima azienda al mondo per numero di brevetti presentati, la prima del settore automotive. Toyota 13esima in graduatoria