Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2020 21:08

Bmw X1, è l'ora dell'elettrificazione.

Giovanni Barbero ·

E’ ora di un restyling per l’X1, il suv compatto del costruttore premium tedesco. La novità più importante è l’offerta – da marzo 2020 – della versione ibrida plug-in. La xDrive25e, combina un propulsore a benzina da 125 cavalli con un motore elettrico da 95 alimentato da batterie da 9,7 chilowattora, per un’autonomia dichiarata a zero emissioni di circa 50 chilometri.

L’aggiornamento ha portato alcune leggere novità estetiche e miglioramenti del comparto tecnologico. Inoltre l’X1 è ordinabile in nuovi colori metalizzati: Jucaro Beige, Misano Blue e Individual Storm Bay. Tre gli allestimenti disponibili, Sport Line, xLine e M Sport.

Motori tutti Euro 6d

Gli interni hanno essenzialmente mantenuto l’impostazione della versione precedente. La strumentazione è rimasta di tipo analogico, mentre al centro della plancia spicca il display per la gestione dell’infotainment che, a seconda dell'equipaggiamento opzionale, può essere da 6,5, 8,8 o 10,2 pollici.

I motori sono stati aggiornati e rispondono ora alle normative Euro 6d. I diesel disponibili al lancio sono il 1.5 da 116 cavalli (16d) e il 2.0 da 150, 190 o 231 cavalli (18d, 20d e 25d). Due i benzina: 1.5 da 140 cavalli e 2.0 da 192 cavalli. Tutte le versioni sono disponibili con il cambio automatico a otto marce.

Tag

BMW  · Bmw X1  · ibrido plug-in  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giovanni Barbero

La berlina del costruttore bavarese si aggiorna per la terza volta. Tra le novità, l'addio alla trazione posteriore e il sistema multimediale di ultima generazione