Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 05:22

Cambia la Land Rover Discovery Sport.

Paolo Odinzov ·

Land Rover aggiorna la Discovery Sport, proposta nella nuova versione con un listino a partire da 39mila euro. Il suv inglese mantiene inalterate le dimensioni, con una lunghezza di 4,60 metri, una larghezza di 1,89 metri e un'altezza di 1,72 metri, ma è stato “rivisto e corretto” in tutto. La linea, ispirata nello stile a quella della Range Rover Velar, è caratterizzata da dotazioni come gli inediti gruppi ottici a led, oppure la griglia frontale e i paraurti ridisegnati. Mentre l’abitacolo, capace di ospitare fino a 7 persone, propone  sedili regolabili in 24 differenti posizioni e plus hi-tech d’ultima generazione: tra i quali il sistema d'infotainment Touch Pro con funzione hot-spot wifi e le interfacce Apple CarPlay e Android Auto.

A fine anno l'ibrido plug-in

Anche sotto al vestito la nuova Discovery Sport riserva sorprese. Beneficia di una versione evoluta della piattaforma PTA del Gruppo Jaguar Land Rover che ha permesso di incrementare del 13% la rigidità strutturale della scocca e soprattutto di impiegare la tecnologia mild hybrid a 48 Volt sull’intera gamma di motorizzazioni 4 cilindri Ingenium benzina e diesel. Con il vantaggio di aumentare le prestazioni e ridurre consumi ed emissioni fino a 144 grammi di CO2 per chilometro e 6,9 litri per 100 chilometri. In attesa che entro fine anno venga proposto sulla vettura anche un sistema ibrido plug-in (PHEV), molto più efficiente.

Tag

Discovery Sport  · Land Rover  · mild hybrid  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

I due costruttori britannici di proprietà Tata Motors sono presenti alla Milano Design Week (9/14 aprile). Esposte la berlina XE e la nuova generazione di Evoque

· di Luca Gaietta

Il gruppo inglese ha avviato il progetto Reality per recuperare e riutilizzare scarti e parti di lega leggera dalle sue auto e nei processi di produzione