Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 09:09

Renault, car sharing con Vulog.

Luca Gaietta ·

Renault e Vulog (azienda francese specializzata in innovazioni destinate alle auto in condivisione) hanno annunciato una collaborazione per la produzione di veicoli da dedicare al car sharing. Nello specifico l'accordo prevede che il costruttore possa installare direttamente in fabbrica sulle vetture elettriche Zoe la tecnologia di gestione sviluppata dai connazionali impiegando la piattaforma Aima (Artificial Intelligence Mobility Applied). Questa permetterà alle Zoe una integrazione istantanea e senza soluzione di continuità con gli attuali e futuri schemi di car sharing.

Più di 2.500 vetture entro la fine dell'anno

Entro la fine del 2019 saranno prodotte oltre 2.500 Renault Zoe dotate di questa tecnologia, destinate inizialmente a Nord Europa, Sud America ed Emirati Arabi Uniti. Al momento sono 25 i car sharing nel mondo che utilizzano già hardware e software Vulog. Tra questi Wible (joint venture di Kia e Repsol) a Madrid, Free2Move (PSA) a Wuhan e Washington, Mol-Limo a Budapest, Mevo a Wellington e GreenMobility a Copenaghen e Oslo.

Tag

Car sharing elettrico  · Renault Zoe  · Vulog  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Il gruppo si assicura il 99% delle quote della start up, specializzata nello scambio peer to peer, per diversificare le proprie attività nel settore della mobilità

· di Valerio Antonini

Iniziativa del costruttore francese e della Mrv spa, la più grande impresa edilizia brasiliana: un servizio di auto elettrica condivisa tra chi vive nello stesso palazzo