Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2019 14:03

La Toyota Aygo diventa connessa.

Giovanni Barbero ·

Passi in avanti per la Toyota Aygo. La citycar giapponese viene ora equipaggiata con il nuovo modulo di trasmissione Dcm (Data Communication Module), che registra e controlla dati e paramenti della vettura. Il sistema riporta sull’applicazione per smarphone MyT diverse informazioni utili, come la posizione di parcheggio, l’autonomia o l’eventuale necessità di effettuare un tagliando.

Nel caso si scelga la formula d’acquisto tramite finanziamento “Toyota Pay per Drive”, il dispositivo Data Communication Module controlla il chilometraggio effettuato e permette quindi di riformulare l’offerta nell'eventualità di una percorrenza maggiore o minore rispetto a quanto stabilito dal contratto. Il Dcm rende così il costo del finanziamento sempre più legato all’effettivo utilizzo dell’auto.

Due edizioni speciali

La Aygo viene proposta con due nuovi allestimenti: x-cite e x-wave. Il primo è caratterizzato da una livrea bicolore arancione con tetto nero, vetri oscurati e spoiler. La x-wave ha il tetto apribile in tela nero, i cerchi da 15 pollici e i tappetini con i bordi arancioni. Entrambe le versioni montano di serie il touchscreen  da 7 pollici con Apple Car e Android auto. 

Tag

Toyota  · Toyota Aygo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il costruttore mette di serie su tutta la gamma della berlina di segmento A il pacchetto di sistemi di sicurezza attiva Safety Sense