Ultimo aggiornamento  24 settembre 2019 11:25

Volkswagen: citycar elettrica dal 2022.

Edoardo Nastri ·

Il gruppo Volkswagen ha intenzione di costruire una citycar elettrica da vendere a meno di 20mila euro nello stabilimento slovacco di Bratislava. Secondo quanto riferito dal quotidiano tedesco di economia e finanza Handelsblatt, il Gruppo proporrà una piccola vettura da città che verrà realizzata su una versione accorciata della piattaforma Meb, e venduta a partire dal 2022.

Attualmente nell’impianto di Bratislava vengono prodotte le piccole del gruppo: Volkswagen Up, Skoda Citigo e Seat Mii. La stessa cosa potrebbe accadere in futuro con la citycar a zero emissioni. A tal proposito il ceo di Volkswagen Group Herbert Diess, ha fatto sapere qualche mese fa che sarà il marchio Seat a inaugurare il segmento delle piccole elettriche del colosso tedesco. E’ quindi probabile che la citycar, come accade oggi, venga venduta da tutti e tre i marchi.

A Zwickau un nuovo suv elettrico 

Il piano industriale iniziale per la realizzazione di queste vetture prevedeva sviluppo e produzione nello stabilimento tedesco di Emden, ma la scelta della Slovacchia è stata dettata dai minori costi del lavoro, in particolare salariali. In Germania invece, nell’impianto di Zwickau, verrà costruita la ID.3, berlina elettrica già preordinabile, e un nuovo suv compatto a zero emissioni

Tag

Auto Elettrica  · Business  · Gruppo Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Parte il lancio della compatta tedesca a batteria nata sulla piattaforma Meb: 1.000 euro per prenotarla, prezzo 40mila euro. 420 chilometri di autonomia, consegne nel 2020