Ultimo aggiornamento  18 settembre 2020 19:53

Guidando come Beckham (giù le mani dal telefonino).

Colin Frisell ·

LONDRA - "Né il cuore degli inglesi né lo scettro del re/ Geordie potran salvare/ anche se piangeranno con te/ la legge non può cambiare". Così cantava tanti anni fa Fabrizio De Andrè nella sua versione di "Geordie", un'antica ballata britannica del 16esimo secolo. Il cuore degli inglesi oggi batte (e piange) certo per uno dei loro eroi nazionali più amati, David Robert Joseph Beckham, ex calciatore del Manchester United e della nazionale.

Mr Beckham è stato privato della patente per i prossimi sei mesi da un tribunale di Londra per guida disattenta a causa dello smartphone. Lo scorso 21 novembre l'ex calciatore sarebbe stato fotografato "da un membro del pubblico" mentre era al volante di una Bentley in Great Portland Street in pieno centro nella capitale inglese: secondo l'accusa la sua guida sarebbe stata "evidentemente distratta" proprio a causa dell'uso del cellulare.

6-6= addio patente

L'ex calciatore - che davanti al giudice ha detto di "non ricordare quel giorno" - lo scorso settembre era già stato "beccato" a premere troppo sull'acceleratore di una Bentley: in una zona della città dove la velocità massima è di 65 orari sarebbe sfrecciato a 95. Grazie al suo avvocato - soprannominato a Londra "Mr Loophole", cioè "Signor Scappatoia" - Beckham riuscì a non farsi processare in quella occasione, ma si beccò comunque una multa e sei punti in meno sulla licenza di guida.

Nel Regno Unito ogni guidatore ha 12 punti sulla patente. Con le due recenti infrazioni Beckham li ha bruciati tutti e quindi è stato condannato a non guidare per 180 giorni, oltre che a una multa di quasi 1.000 sterline. Una scocciatura, certo, ma per un signore che ha un patrimonio stimato dalla London School of Economics in 470 milioni di sterline ( lui e sua moglie Victoria "Posh" Adams sono più ricchi della Regina, per capirci) pagare qualcuno che gli faccia da autista per sei mesi non sarà un problema. Chissà se si potrà dire lo stesso della parcella di Mr Loophole.

Tag

David Beckham  · Londra  · Smartphone  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Elisabetta II, la monarca più longeva di sempre sul trono d'Inghilterra, compie gli anni. Ne approfittiamo per farle gli auguri e visitare il suo parco auto