Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 07:43

Ford GoBike: il servizio è fuori servizio.

Elisa Malomo ·

Bike sharing, micro-mobilità, condivisione: il futuro delle aree più densamente popolate e trafficate del pianeta passa - sempre più spesso - attraverso questi facili concetti. Ma non sempre fila tutto liscio. E' il caso di Ford GoBike che ha - momentaneamente si spera - cessato di pedalare. Il servizio di bike sharing di proprietà di Ford e Lyft - che nel 2018 ha acquisito Motivate, la start-up cofondatrice del progetto – ha ritirato tutte le biciclette elettriche dalla Bay Area di San Francisco a causa di un guasto tecnico ai freni.

Problemi tecnici

Da poco più di un anno protagonista della micromobilità in alcune aree degli Usa, Ford GoBike subisce la sua prima grande battuta d'arresto. Dopo le prime segnalazioni circa dei guasti tecnici al sistema frenante, per motivi di “massima precauzione” l'azienda ha ritirato una flotta di quasi 7000 unità nella Bay Area che comprende San Francisco, San Jose, Oakland, Berkeley ed Emeryville, sostituendo i mezzi elettrici guasti con quelli tradizionali.

Tutti a piedi

L'azione di ritiro della flotta ha lasciato la popolazione di San Francisco a piedi, quasi nel vero senso della parola. Nell'area infatti circolano anche le biciclette Jump, il sistema di condivisione di proprietà di Uber, ma in numero irrisorio. La causa è un limite imposto dalla San Francisco Municipal Transportation Agency: le due ruote che hanno il permesso di circolare non possono essere più di 500. Per servire una zona dove vivono milioni di persone sono un pò poche: se poi neanche frenano. 

Tag

Bay Area  · Bike Sharing  · Ford GoBikes  · San Francisco  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Il servizio di bici condivise della Casa di Detroit porta in California 262 stazioni e oltre 2.600 due ruote a batteria, capaci di raggiungere i 29 chilometri all'ora