Ultimo aggiornamento  15 ottobre 2019 17:58

Sticchi Damiani: firma per Monza entro luglio.

Redazione ·

"Il percorso per arrivare all'intesa sul Gran Premio d'Italia di Formula 1 a Monza fino al 2024 è stato duro e difficile. Un paio di volte siamo stati vicini alla rottura. Ma siamo partiti dal principio che non potevamo non trovare un accordo. Alla fine abbiamo concluso un ottimo contratto per i prossimi tre anni. La firma dovrebbe arrivare probabilmente entro la fine di luglio". Così si è espresso il presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani - intervistato nel corso della trasmissione radiofonica "La politica nel pallone" su Gr Parlamento - commentando la notizia del rinnovo della convenzione con Formula 1™ per il GP d'Italia.

"Siamo dovuti partire dal basso. Nel 2016 - ha continuato Sticchi Damiani che sta portando avanti la trattativa con gli americani proprietari del Circus - avevamo firmato il rinnovo con Ecclestone in una posizione di debolezza. Abbiamo subito messo in chiaro che non avremmo potuto sostenere una situazione simile a quella". Per la chiusura dell'intesa ci vorrà ancora un mese: "L'accordo è complicato, ci sono molti codicilli, ma spero che la firma arrivi prima delle ferie".

Evento nazionale

Sticchi Damiani ha anche parlato degli eventi collaterali in cantiere per l'edizione 2019 del Gp che si svolgerà l'8 di settembre. "Per quest'anno pensiamo di fare un grande evento a Torino, la città dell'auto e della Fiat, coinvolgendo Piemonte e Veneto. Lo sforzo dell'ACI in questo senso è da considerarsi un investimento di marketing territoriale".

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il presidente dell'Automobile Club conferma che le trattative per il rinnovo del contratto con Liberty Media del GP d'Italia fino al 2024 sono in dirittura d'arrivo

· di Redazione

L'Automobile Club d'Italia e gli organizzatori del Campionato hanno raggiunto un'intesa di massima per il rinnovo quinquennale del GP d'Italia (2020-2024). Presto la firma