Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 20:09

Audi S5 Tdi, sportiva ma a gasolio.

Giovanni Passi ·

Spazio alla nuova versione di Audi S5. La novità è tutta sotto il cofano: un propulsore 3 litri sei cilindri turbodiesel da 347 cavalli. Il nuovo motore - contraddistinto dalla dicitura Tdi - eroga 700 newtonmetri di coppia disponibili già a 2.500 giri, garantendo maggiore prontezza ai bassi regimi rispetto all'unità a benzina. Non è la prima volta che la Casa dei quattro anelli monta sulle sue sportive unità a gasolio: anche l'SQ7 condivide una simile architettura. 

Mild-hybrid

Il motore della nuova S5 Tdi - come altre proposte meno potenti del marchio tedesco - sfrutta la tecnologia mild-hybrid: una forma molto leggera di elettrificazione (da cui il termine "mild", lieve in inglese), che sfrutta l'energia della batteria da 48 volt esclusivamente per aiutare il propulsore durante la partenza. Le dimensioni ridotte dell'accumulatore non permettono una percorrenza in elettrico, tuttavia in caso di decelerazioni a velocità autostradali l'unità termica può disattivarsi per diversi secondi. La combinazione consente un risparmio in termini di consumi ed emissioni del 19% rispetto alla S5 a benzina

La potenza del nuovo propulsore è scaricata a terra tramite il sistema di trazione integrale "quattro", mentre la trasmissione è gestita dal cambio automatico "tiptronic" a otto rapporti. Come per tutti i modelli della gamma, l'S5 dispone di un ampio set di dettagli stilistici e funzionali che rendono il look più sportivo e aggressivo rispetto alle versioni meno performanti dell'A5. 

Tag

Audi  · Audi S5  · mild hybrid  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La terza generazione è l'ultima per la coupé/roadster di Ingolstadt. Sarà sostituita da un'auto a batteria in linea con la nuova strategia di sviluppo del costruttore tedesco

· di Francesco Paternò

Tante novità tedesche e francesi a fianco delle cinesi in un mercato che batte in testa e in cui crescono solo le vendite elettrificate

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha presentato al Salone cinese il concept di una vettura evoluta e automatizzata a Livello 4 per l'impiego cittadino e nel car sharing

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Il futuro della sportiva di Ingolstadt potrebbe essere elettrico. Un modo per rispondere al declino globale del segmento e dare nuova vita al modello