Ultimo aggiornamento  11 dicembre 2019 18:28

Fca, torna il dividendo.

Redazione ·

"Fca non e' mai stata piu' forte e cosi' in salute come oggi. Il bilancio ci consente di fare gli investimenti opportuni e al contempo di remunerare i nostri azionisti con dividendi", è quanto ha affermato il presidente John Elkann di Fiat Chrysler durante l'assemblea degli azionisti.

Assemblea che come già previsto ha nominato il direttore finanziario Richard Palmer come consigliere esecutivo: "Il board ha deciso che la sua nomina è un valore aggiunto per la società. Rafforza il consiglio. Io e Manley siamo soddisfatti", ha dichiarato Elkann.

0,65 euro per azione

Fca torna dopo dieci anni a dare il dividendo: gli azionisti hanno approvato i conti 2018 e la proposta di distribuire 0,65 euro ad azione per un valore complessivo di circa un miliardo di euro.

 

Il 2018 si è chiuso con un utile operativo (adjusted EBIT) di 7,3 miliardi di euro (+6,3%) con margini del 6,3%. Le vendite hanno toccato le 4,8 milioni di unità con ricavi per più di 115 miliardi (+4%).

"Sono fiducioso che raggiungeremo i target del 2019", ha annunciato il ceo  Mike Manley. Che poi è tornato a parlare di Tesla: "L'accordo con la Casa americana è spalmato su più anni", ha dichiarato, rispondendo agli azionisti sull'accordo per comprare i crediti sulle emissioni. Nessuna informazione è stata data sul valore dell'operazione.

E il titolo sale

"Chiuderemo la vendita di Magneti Marelli entro questo trimestre", le parole di Manley. Il controvalore dell'operazione è di circa 6 miliardi di euro e permetterà un dividendo straordinario di 2 miliardi.

Parole che hanno spinto in alto il titolo Fca in Borsa: al momento in cui scriviamo è a 14,23 euro con un +2,4%. In positivo anche Cnh (+1,7%), Ferrari ed Exor (+1,6%).

 

L'assemblea degli azionisti si è chiusa con un minuto di silenzio in ricordo di Sergio Marchionne, scomparso nel luglio del 2018.

Tag

FCA  · Mike Manley  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Grazie soprattutto a un recupero in Nordamerica, il gruppo chiude il periodo da marzo a giugno con meno ricavi (-3%) ma più utili netti (14%). Consegnati 1.157mila veicoli (-11%)

· di Stefano Antonetti

In occasione dell'assemblea degli azionisti il ceo di Fca parla di guida autonoma ed elettrificazione: intelligenza artificiale sulla Maserati e 30 modelli a batteria entro il...

· di Edoardo Nastri

Per rispettare i limiti delle emissioni in vigore dal 2021 in Europa, Fiat Chrysler va al mercato: lo permette la normativa

· di Stefano Antonetti

Il numero uno del gruppo Fiat - Chrysler a Ginevra ha ribadito l'impegno per il nostro Paese. Apertura a nuove alleanze e secco no alla vendita di Maserati ai cinesi