Ultimo aggiornamento  26 febbraio 2020 12:22

CO2, Fca acquista crediti da Tesla.

Edoardo Nastri ·

Fiat Chrysler acquista crediti da Tesla per rispettare i limiti delle emissioni di CO2 in vigore dal 2021 in Europa. L’accordo, che il Financial Times monetizza in “centinaia di milioni di dollari”, prevede che il gruppo italo americano compri da Tesla - produttore di auto esclusivamente a zero emissioni - una determinata quantità di crediti che andranno ad abbassare le emissioni dei veicoli di Fca. Un modo lecito per evitare pesanti multe che tuttavia evidenzia il ritardo del gruppo nel processo di elettrificazione. La notizia, anticipata dal quotidiano inglese, è stata pubblicata sul sito della Commissione europea. 

Il patto è previsto da un regolamento che permette ai costruttori di acquistare bonus da altre case automobilistiche per compensare le proprie emissioni. Un tempo gli accordi venivano fatti tra vari marchi di un singolo gruppo industriale, ma ora il mercato è aperto. A partire dal 2021 in Europa la media delle emissioni che la gamma di un costruttore non può sforare è di 95 grammi di CO2 per chilometro.

In attesa delle elettriche

Contestualmente, il gruppo Fca cerca di mettersi al passo. Il nuovo piano industriale prevede l'introduzione del sistema ibrido plug-in sulla Jeep Renegade e Compass dal 2020, il suv Alfa Romeo Tonale sempre ibrido plug-in in produzione dalla fine del 2020, il debutto della nuova Fiat 500 elettrica. L'elettrificazione verrà allargata poi ad altri modelli, anche se il nuovo ceo Mike Manley ha cancellato la data di uscita dal diesel del gruppo nel 2021, come aveva stabilito Sergio Marchionne prima della sua improvvisa scomparsa.

Tag

Business  · FCA  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

Partnership tra il gruppo automobilistico e la startup cinese che sviluppa sistemi di guida autonoma: l'idea è lanciare una flotta sul primo mercato mondiale

· di Edoardo Nastri

Tra tre anni la media delle emissioni prodotte dalla gamma di un costruttore dovrà essere di 95 grammi al chilometro. Chi pagherà la multa più alta?

· di Redazione

Durante l'assemblea degli azionisti Fiat Chrysler ha annunciato 65 centesimi per azione. L'accordo con Tesla sui crediti per le emissioni continuerà. Confermati i target 2019

· di Francesco Giannini

Il costruttore californiano torna sui propri passi e manda via decine di impiegati della rete di vendita. Più spazio alle offerte online

· di Valerio Antonini

Il Biscione presenta al Salone svizzero il nuovo suv compatto ibrido plug in. Design all'avanguardia e powertrain attento alle emissioni

· di Edoardo Nastri

È l'investimento per il 2019-2021. Il ceo Manley annuncia 13 novità entro tre anni, tra le quali la Fiat 500 elettrica a Mirafiori e un mini suv Alfa a Pomigliano