Ultimo aggiornamento  18 ottobre 2019 21:01

Ecobonus, è arrivato il decreto.

Marina Fanara ·

L'ecobonus è finalmente realtà. Come comunicato in una nota congiunta di Mise (ministero sviluppo economico) e Mit (ministero Infrastrutture e trasporti) il decreto che dà attuazione agli incentivi stabiliti nella Legge di bilancio 2019 per l'acquisto di un'auto ecologica è stato licenziato dalla Corte dei Conti, l'ultimo passaggio prima della sua pubblicazione, ormai imminente, in Gazzetta ufficiale.

Fino a 6.000 euro di incentivo

Ricordiamo che la misura stabilita dal governo prevede contributi da 1.500 a 6.000 euro per l'acquisto, anche in leasing, di un'auto nuova con emissioni di CO2 inferiori a 70 grammi a chilometro, prezzo di listino non oltre 50mila euro e contestuale rottamazione di un veicolo della stessa categoria Euro 1, 2, 3 o 4. 

Bonus valido dal 1° marzo

"Con questo provvedimento si apre la fase che consentirà ai concessionari d’inserire sulla piattaforma dedicata agli ecobonus, già operativa dal 1° marzo, l'ordine e la prenotazione dell'incentivo", si legge nella nota ministeriale, "dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo".

Avvenuta la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, sarà possibile effettuare la richiesta dell'ecobonus sulla piattaforma aggiornata all’indirizzo https://ecobonus.mise.gov.it.

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

A tanto ammontano le richieste a meno di due giorni dall'attivazione della piattaforma per la prenotazione degli incentivi. Visibile on line sul sito del Mise un contatore dei...

· di Marina Fanara

Il sottosegretario alle infrastrutture e trasporti ha confermato l'arrivo tra pochi giorni del decreto attuativo sugli incentivi per le auto ecologiche. Pronto anche il...

· di Edoardo Nastri

L'emendamento presentato dall'esecutivo prevede incentivi progressivi all'acquisto di auto con meno impatto ambientale e una tassa per le più inquinanti. Come funzionerà