Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2020 20:41

Cremona avanti nell'elettrico.

Marina Fanara ·

Il piano elettrico di Cremona prosegue con l'attivazione di nuove colonnine di ricarica per i veicoli elettrici presso il centro commerciale Cremona Po, mentre è già stata programmata l'installazione entro pochi mesi di ulteriori 8 infrastrutture.

Accordi in Comune

Proprio di recente la Giunta, su proposta dell'assessore Ambiente e Mobilità, Alessia Manfredini, ha dato il via libera alla richiesta di Enel X (azienda del gruppo Enel che si occupa di tecnologie e soluzioni innovative) di realizzare altre stazioni elettriche a costo zero per l'Amministrazione che si aggiungono alle 10 già installate l'anno scorso.

L'accordo con Enel X si affianca a quello già siglato con A2A, sempre nel 2018, per l'attivazione e manutenzione di un'altra decina di colonnine sul territorio cittadino.

La localizzazione dei punti di rifornimento elettrico è indicata dal Comune e copre tutti i punti più strategici della città, dal centro ai quartieri più periferici, come l'ospedale, l'autostazione, centro commerciale, piscine e  fiera. 

30 colonnine per Cremona

"Grazie agli accordi con Enel X e A2A, arriveremo presto a disporre di una rete di circa 30 infrastrutture al servizio dei veicoli elettrici sparse su tutto il territorio", sottolinea l'assessore Manfredini, "si tratta di un progetto strategico per lo sviluppo di un sistema di mobilità che non inquina e non produce rumore. Un impegno che dimostra quanto la nostra città sia sempre più attenta al futuro creando nuove opportunità di spostamento per chi ci vive e chi è di passaggio per lavoro o per turismo".

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Francesca Nadn

Installate le prime 9 stazioni di ricarica Enel per i veicoli a batteria. A breve si aggiungeranno altre infrastrutture elettriche dell'accordo A2A