Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 06:10

#MDW: Italdesign, dalle vetture ai mobili.

Edoardo Nastri ·

MILANO - Italdesign porta alla Milano Design Week (9/14 aprile) alcuni dei suoi ultimi prodotti. All’Opificio 31 di Milano è esposta la DaVinci, la Gran Turismo svelata per la prima volta allo scorso Salone di Ginevra. “La manifestazione milanese è un’ottima vetrina per mostrare ciò che sappiamo fare. Non solo auto, ma anche prodotti utilizzabili tutti i giorni che migliorano la vita delle persone”, racconta Filippo Perini, responsabile dello stile dell’Italdesign.  

Durante l’evento è visibile anche Ombra, una chaise longue dalle forme sinuose e dallo stile minimalista con la prerogativa di avere, integrato nella seduta, un sistema per il massaggio del corpo. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con la società coreana di poltrone Bodyfriend. All’Opificio 31 c’è anche OkamuraFinora, la sedia da ufficio disegnata ispirandosi al mondo dell’auto.

Un tavolo di diecimila anni

“I materiali sono il futuro, sia per i veicoli sia per gli oggetti”, continua Perini. Una delle creazioni con un particolare focus proprio sugli elementi che lo compongono è OxologyGlitch, un tavolo di lusso realizzato con un pannello di legno pietrificato che ha diecimila anni e proviene dalla Nuova Zelanda. Le gambe del tavolo sono state realizzate con la fusione di diverse tipologie di metalli.

Tag

#MDW  · Car design  · Italdesign  · Milano Design Week  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Alla settimana dello stile anche i costruttori di auto sono tra i protagonisti: i riflettori puntano su installazioni e concetti tematici d’interesse globale