Ultimo aggiornamento  26 febbraio 2020 12:35

Rally 1000 miglia, Luca Pedersoli cala il tris.

Daniele De Bonis ·

Il Campionato Italiano WRC riparte e lo fa alla grande, con una vittoria importante, quella ottenuta da Luca Pedersoli nel suo rally "di casa", il 1000 Miglia, giunto alla edizione numero 43 e organizzato come sempre dall'Automobile Club Brescia.

Pedersoli è tornato a conquistare il primo posto dopo le vittorie nella primissima stagione della serie tricolore nel 2014 e il bis del 2016. 

Gara combattuta

La vittoria conferma l'accoppiata Pedersoli-Tomasi sulla Citroen DS3 tra gli equipaggi più quotati nella lotta al titolo CIWRC 2019. Sul podio altri due protagonisti importanti della competizione. Simone Miele, anche lui su DS3, è arrivato secondo al traguardo: dopo due anni di gavetta, il giovane di Olgiate Olona è chiamato al definitivo salto di qualità.

Terzo posto per Marco Signor, anche lui intenzionato a rilanciare la propria candidatura a un ruolo di rilievo tra le World Rally Car. Con un'ottima prova, coronata dal podio di Salò sembra essersi definitvamente scrollato di dosso la ruggine dopo due anni in standby. Ora il pilota di Caerano San Marco su Ford Fiesta sembra pronto al grande salto.

Rivincita all'Elba

Primo round di campionato cdeludente invece per Corrado Fontana, finito k.o. sulla Hyundai i20 al quarto crono. Esaurito il bonus (la classifica finale tiene conto dei 5 migliori piazzamenti sulle sei gare in calendario) il driver lombardo è chiamato subito a una reazione nel secondo appuntamento stagionale, il Rallye Elba.

La gara - fissata per il week end dal 26 al 28 aprile - avrà un peso specifico importante in virtù del coefficiente 1,5.

Tag

CIwrc  · Isola d'Elba  · Mille Miglia  · 

Ti potrebbe interessare