Ultimo aggiornamento  17 ottobre 2021 00:05

Roberto Fico, incidenti priorità istituzionale.

Redazione ·

"Dietro ogni incidente stradale riportato dalla cronaca, ci sono storie personali e familiari di grande sofferenza. Le Istituzioni devono fare di più, dagli interventi normativi alle campagne di prevenzione e informazione". Sono state queste le parole del presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, intervenuto nel week end a Parete, in provincia di Caserta, a un convegno dedicato alla sicurezza stradale nel nostro Paese. 

L'evento si è svolto nella centrale Piazza Berlinguer a cura della Associazione Vittime della Strada, alla presenza di autorità locali e nazionali.

Servono fondi e tecnologia

"Per aumentare la sicurezza - ha detto ancora Fico nel suo intervento - servono prevenzione - anche col coinvolgimento dei mezzi di informazione, a partire dal servizio pubblico radiotelevisivo - pene più dure con processi brevi, maggiori fondi in particolare per i Comuni e un sempre più massiccio ricorso alle moderne tecnologie che spesso sono risolutive". 

Quadro preoccupante

L'incontro di Parete è stata l'occasione per ricordare un fenomeno che,nonostante l'entrata in vigore nel 2016 della legge sull'omicidio stradale, miete ancora troppe vittime. Nel 2017, secondo i dati ACI-Istat, gli incidenti nel nostro Paese sono stati 174.933 in calo solo dello 0,5% rispetto all'anno precedente. Le vittime sono tornare a crescere: 3.378 nel 2017 contro 3.283 del 2016, +2,9%. 

Tag

Aci-Istat  · Caserta  · Incidenti stradali  · Roberto Fico  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Lo scorso anno, sinistri in aumento, calo delle vittime, quasi 2 milioni di infrazioni al Codice. È il bilancio di Polizia stradale e Carabinieri sulle strade d'Italia