Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 12:41

Volkswagen e Ford, primi frutti dell’alleanza.

Giovanni Barbero ·

L’alleanza tra Volkswagen e Ford prende forma. Il costruttore tedesco ha firmato un accordo per la costruzione di un pick up negli Stati Uniti con la casa americana. L’intesa è il primo passo ufficiale verso la realizzazione concreta dei piani previsti dal patto siglato a metà gennaio. 

I progetti però non si fermano qui e comprendono anche accordi per veicoli autonomi, mobilità sostenibile e futuro elettrificato. "Siamo in trattativa per l'assunzione di una partecipazione in Argo, la divisione Ford per la guida autonoma. Vorremmo una società mista per offrire la mobilità come servizio in maniera completa ed essere più forti", ha dichiarato Thomas Sedran, amministratore delegato di Volkswagen per i veicoli commerciali.

L’unione fa la forza

Secondo l’accordo, Ford, già leader in Europa nel mercato dei veicoli commerciali, progetterà e costruirà pick up di medie dimensioni e furgoni anche per Volkswagen. Il costruttore tedesco invece si occuperà della produzione di un van da città di dimensioni contenute. Nel 2018 nel complesso i due gruppi hanno immatricolato 1,2 milioni di veicoli commerciali. "Sfrutteremo le risorse di entrambi e la posizione sul mercato per servire ancora meglio milioni di clienti in tutto il mondo", ha detto Herbert Diess, ceo del gruppo Volkswagen.

Tag

alleanza  · Business  · Ford  · Gruppo Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Saranno sedici i modelli ibridi lanciati in Europa nei prossimi mesi. In arrivo anche le elettriche: un suv ispirato alla Mustang e il Transit

· di Paolo Odinzov

La Casa americana ha messo a punto una strumentazione con una modalità che limita le informazioni per aumentare la concentrazione del conducente sulla sola guida

· di Samuele Maria Tremigliozzi

I due colossi collaboreranno alla realizzazione di progetti per elettriche e robot. Possibile un investimento dei tedeschi in Argo, il partner per le autonome della Casa di Detroit