Ultimo aggiornamento  20 settembre 2019 07:44

Germania: 10 anni d'incentivi per le elettriche.

Giovanni Barbero ·

L’elettrificazione della Germania continua. Il ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz ha dichiarato che il piano di incentivi governativi fiscali dedicati a chi acquista vetture elettriche e ibride plug-in dovrebbe essere esteso fino alla fine del decennio. "Dobbiamo sostenere l’iniziativa con un ampliamento dell'infrastruttura di ricarica e con nuove misure fiscali", ha dichiarato il ministro al quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Scholz ha espresso soddisfazione per gli investimenti sostenuti dai costruttori locali in tema di elettrificazione negli ultimi anni. “Stiamo parlando di miliardi di euro per un futuro migliore. E’ fondamentale a questo punto, in termini di politica industriale, estendere il nostro programma di sostegno", ha detto.

Ancora poche elettriche

Nonostante gli sforzi le vendite di auto elettriche faticano comunque a decollare. In Germania nel 2018 le vetture a emissioni zero hanno rappresentato solo l’1% dell’immatricolato.

In Europa le cose non vanno meglio e le commercializzazioni si fermano al 2%. Vedremo se in futuro i piani dei costruttori aiuteranno la crescita: Volkswagen ad esempio è intenzionata a introdurre sul mercato 70 elettriche in 10 anni

Tag

Auto Elettrica  · Auto elettriche  · Ecoincentivi  · Germania  · Incentivi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il capolista del partito popolare europeo Manfred Weber contrario alla ventilata tassa sulle emissioni. I verdi chiedono misure drastiche ed elettriche meno care

· di Paolo Borgognone

Bmw, Daimler e Volkswagen preparano una lettera per Berlino: servono investimenti miliardari per avere 8 milioni e mezzo di colonnine nel 2030. E non solo

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Il ceo Herbert Diess alza l'asticella dell'elettrificazione del gruppo tedesco:più modelli, più volumi e un investimento di 30 miliardi di euro entro il 2023

· di Edoardo Nastri

Il Salone di Ginevra numero 89 si presenta ricco di novità: 900 modelli e una quarantina di premières mondiali. Ferrari in pole position, Fca a sorpresa