Ultimo aggiornamento  07 dicembre 2019 14:40

Daimler vicino alla cessione di Smart a Geely.

Edoardo Nastri ·

Daimler e Geely sarebbero vicini all’accordo per la cessione di Smart. Secondo nuove indiscrezioni riportate dal Financial Times, il costruttore cinese, già proprietario di Volvo e Lotus e azionista della stessa Daimler, sarebbe intenzionato ad acquistare il 50% di Smart

A spingere per la cessione sarebbe tra gli altri la banca di investimenti Evercore Isl che stima le perdite previste per Smart nel 2019 in 500/700 milioni di euro, anche a causa della contrazione delle vendite globali, ferme nell'ultimo anno a 128.802 esemplari (-4,6%). Tra i piani delle piccole tedesche c’è la completa trasformazione in un marchio 100% elettrico dal prossimo anno che potrebbe rivelarsi troppo onerosa per il costruttore.

Kallenius senza Smart?  

Secondo il quotidiano inglese la cessione potrebbe essere ufficializzata prima del Salone di Shanghai (18-25 aprile). Se così fosse Ola Kallenius prenderebbe servizio a maggio come nuovo ceo, in sostituzione di Dieter Zetsche, senza avere più il marchio Smart in gamma. 

Tag

Business  · Daimler  · Geely  · Smart  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

I costruttori annunciano una cooperazione strategica con al centro il marchio delle city car. Dal 2022 una nuova versione 100% elettrica verrà prodotta in Cina

· di Redazione

Secondo Handelsblatt il nuovo ceo del gruppo di Stoccarda Ola Kallenius potrebbe disfarsi del marchio delle city car, dal 1998 in perdita cronica. Geely e Bmw interessate