Ultimo aggiornamento  27 giugno 2019 06:50

Volkswagen e Northvolt: insieme per le batterie.

Giovanni Barbero ·

Il gruppo Volkswagen si unisce ad altre sette aziende europee per fondare con Northvolt, il produttore svedese di batterie, la European Battery Union, un consorzio che ha l’obiettivo di accelerare la ricerca sui temi della mobilità elettrica e, in particolare, sugli accumulatori di energia.

La Ebu potrebbe essere finanziata anche dal Ministero Federale Tedesco per gli Affari Economici e l’Energia. Le attività di studio approfondiranno le questioni dell’intero ciclo di vita delle batterie, delle materie prime, della tecnologia delle celle e del riciclo.

La ricerca servirà anche allo sviluppo di nuove idee per la progettazione di stabilimenti che dovranno produrre questi elementi fondamentali delle auto elettriche in maniera sostenibile, utilizzando quanto più possibile l’energia prodotta da fonti rinnovabili. Le attività di ricerca congiunte saranno avviate all’inizio del 2020.

Verso l’elettrico

Il gruppo Volkswagen ha dichiarato di voler lanciare sul mercato 70 modelli completamente elettrici nei prossimi dieci anni. "L'obiettivo - ha detto il ceo del gruppo tedesco Herbert Diess - è arrivare alla neutralità della nostra flotta in termini di CO2 entro il 2050". Volkswagen ha stanziato per l’elettrificazione 30 miliardi di euro fino al 2023 e l’attività di ricerca con il nuovo consorzio fondato con Northvolt fa parte del piano.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Francia e Germania creano "Battery Airbus", la risposta del Vecchio continente allo strapotere asiatico in tema di accumulatori per le elettriche

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca svela al Salone di Shanghai (16/25 aprile) il suv elettrico a 7 posti già anticipato da alcune foto nelle scorse settimane. Arriverà sulle strade nel 2021

· di Paolo Odinzov

Il concept della Casa tedesca anticipa un suv di taglia grande a zero emissioni per il mercato globale, previsto sulle strade nel 2021

· di Carlo Cimini

L'azienda scandinava costruirà la fabbrica di batterie più grande del vecchio continente a Skellefteå, nel nord del Paese. Investimenti per oltre 4 miliardi di euro