Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 22:37

La visita del presidente cinese, Roma off limits.

Marina Fanara ·

Un calendario fitto di appuntamenti e incontri istituzionali, tra cui la firma a Villa Madama del memorandum economico sulla nuova Via della Seta, attende l'arrivo del presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, a Roma per la sua prima visita ufficiale in Italia da giovedì 21 a sabato 23 marzo.

Un esercito di delegati

Si prevede una Capitale praticamente blindata: tutti gli spostamenti del premier cinese, e della first lady Peng Liyuan, saranno soggetti a imponenti misure di sicurezza così come le sedi in cui si terranno i diversi incontri. Sono previste profonde operazioni di bonifica, controlli serrati e restrizioni al transito dei veicoli con la predisposizione di due "green zone" nelle aree interessate dal passaggio di Xi Jinping, che arriverà con la sua squadra di fedelissimi e un esercito di delegati direttamente dalla Cina (almeno 500 persone tra giornalisti, imprenditori, dirigenti e funzionari ministeriali).

Le modifiche alla viabilità e alla sosta riguarderanno sostanzialmente il centro dove si terranno i principali incontri istituzionali e l'area dei Parioli (il presidente alloggerà all'hotel Parco dei Principi che è in zona così come l'ambasciata della Repubblica popolare cinese).

Traffico deviato dal centro ai Parioli 

Entrambe queste aree (denominate A e B) saranno soggette, oltre che a rigida sorveglianza, anche a chiusure temporanee al traffico e al parcheggio. Nell'area A del centro saranno interessate piazza Venezia, via del Plebiscito, corso Vittorio, via Zanardelli, lungotevere Marzio e Augusta, via Luisa di Savoia, via del Muro Torto, piazzale Brasile, corso Italia, via di Santa Susanna, via XX Settembre, via Pastrengo, via Cernaia, via Volturno, piazza dei Cinquecento, via Cavour, largo Corrado Ricci e via dei Fori Imperiali. 

Nell'area B dei Parioli la zona di sicurezza sarà delimitata da via Mercadante, via Frescobaldi, via Raimondi, largo Tartini, via Aldega e largo Spinelli. Viabilità limitata a tratti anche intorno ai palazzi istituzionali (Quirinale, Palazzo Madama e Montecitorio in primis), via delle Quattro Fontane e Villa Madama oltre a divieti di sosta su via Pinciana, via Milano, via del Traforo e da via Luisa di Savoia a via Azun.

Tutti gli incontri del Presidente

Ricordiamo che tra gli appuntamenti in agenda, Xi Jinping farà tre incontri al Quirinale (tra venerdì e sabato), uno con la presidenza del Senato a Palazzo Madama e un altro con quella della Camera dei deputati a Montecitorio, una visita all'Altare della Patria oltre a presenziare con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, sabato mattina, il meeting sul memorandum per gli accordi commerciali Italia-Cina con relativa firma e pranzo ufficiale.

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il presidente cinese si sposta in questi giorni a Roma con una flotta di circa 50 veicoli, tra cui due limousine Hongqi N501, giunte direttamente dalla Repubblica popolare

· di Edoardo Nastri

Perché la joint venture con Gac non va come sperato. In Italia il presidente cinese Xi Jinping, anche se l'auto ufficialmente non è in agenda

· di Carlo Cimini

Nel secondo mese del 2019, le vendite hanno registrato un calo del 13,8% rispetto allo stesso periodo del 2018. Bene elettrificate e vetture a idrogeno: +53,6%

· di Marina Fanara

Primo test nella Capitale di un veicolo robot a batteria della francese Navya. Il Campidoglio lo vorrebbe impiegare per il trasporto pubblico in centro