Ultimo aggiornamento  08 agosto 2020 20:21

Il tricolore rally riparte dal Ciocco.

Chiara Iacobini ·

Il rally del Ciocco: un appuntamento ricco di storia, ricco di strade ma soprattutto un evento ricco di iscritti - nomi noti e new entry - con un numero di adesioni record. 114 presenze, suddivise tra le 64 del rally moderno e le 50 alla gara “regionale”.

Una straordinaria due giorni di gara, organizzata da Ose, Organization Sport Events, tra il 22 e 23 marzo tra le splendide location di Forte dei Marmi, la riserva de Il Ciocco e Castelnuovo di Garfagnana dove si incoronerà il primo vincitore stagionale del campionato italiano.

I protagonisti più attesi

Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio avvia la corsa al titolo tricolore assoluto, ma anche al C.I.R.A., il campionato “asfalto”, al trofeo Due Ruote Motrici, R1, alla nuova Coppa Rally di Zona ACI Sport, oltre ai Trofei firmati Suzuki, Peugeot e Renault.

Tra i piloti più attesi al via i nostri Giandomenico Basso, Simone Campedelli, Andrea Crugnola e Luca Rossetti, ma anche volti internazionali come quello dell’irlandese Craig Breen e il giovane finlandese Emil Lindholm.

Diretta tv 

Il weekend di gara è arricchito da una copertura mediatica a 360 gradi con gli interventi firmati da Rai Sport e TG Sport su Rai 2, i live streaming di ACI Sport, i collegamenti con la web radio Luceverde. Aggiornamenti e risultati  dai canali tradizionali al web, sul sito di acisport.it/CIR e sui principali social (@CIRally) daranno l’opportunità di seguire l’evento a tutti gli appassionati del rally.

La manifestazione apre venerdì 22 marzo con la disputa della spettacolare “Forte dei Marmi”, sul lungomare della nota località balneare; sabato, invece, semaforo verde per le 14 prove speciali di Massa Rosso, Careggine, Tereglio Renaio e quella de Il Ciocco. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio si conclude intorno alle ore 19.30  di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, che ospita anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Chiara Iacobini

Il pilota veneto su Skoda Fabia R5 si aggiudica la gara di apertura del tricolore Rally. Secondo e terzo posto per Campedelli (Ford Fiesta R5) e Rossetti (Citroen C3 R5)

· di Chiara Iacobini

Avvio stagionale del Campionato Rally nazionale con la gara toscana, che festeggia le 40 edizioni. Tante i motivi di interesse per il primo round tricolore