Ultimo aggiornamento  14 ottobre 2019 20:27

Infiniti, addio all'Europa.

Colin Frisell ·

LONDRA - Infiniti dice addio all'Europa. A partire dal prossimo luglio il marchio premium di Nissan cesserà la produzione delle sue auto - in particolare Q30 e QX30 - a Sunderland. Annullati anche gli investimenti per la realizzazione nell'impianto del nord dell'Inghilterra della QX50

La decisione anticipa la scelta di Infiniti di abbandonare definitivamente nel 2020 il Vecchio continente, un mercato nel quale il brand giapponese ha incontrato grandi difficoltà. Nel 2018 le vendite si sono fermate a 5.800 unità, riducendosi di quasi il 50% rispetto all'anno precedente. 

Verso Usa e Cina

Il marchio intende invece rafforzare la propria presenza in Nord America, in particolare nel settore suv, e in Cina dove conta di introdurre cinque nuovi modelli nei prossimi cinque anni. Tutte le vetture verranno prodotte negli stabilimenti tra Usa, Messico e Giappone.

Posti a rischio

L'addio di Infiniti mette a repentaglio altri 250 posti di lavoro nella fabbrica di Sunderland da dove - nel 2018 - sono uscite 12mila auto del marchio.

L'impianto del nord dell'Inghilterra - che dà lavoro in tutto a 7mila persone - era già al centro dell'attenzione dopo la decisione di Nissan di spostare la produzione della X-Trail in Giappone, nonostante gli accordi con il governo di Londra che aveva garantito aiuti per oltre 60 milioni di sterline, soprattutto in previsione dell'addio del Regno Unito all'Unione europea, ancora in agenda per la fine di questo mese.

Parlando della scelta di Infiniti il ministro-ombra dell'economia Rebecca Long-Bailey ha puntato il dito contro l'incerta politica dei conservatori al potere: "Il settore automotive in Gran Bretagna è in grave crisi e l'assurda gestione della questione Brexit da parte di Theresa May e dei suoi aggrava la situazione". Più cauto un portavoce del ministero dell'economia che ha ricordato come "Nissan si sia impegnata a cercare di ricollocare tutti i lavoratori e abbia riaffermato l'intenzione di produrre auto nel Regno Unito ancora per molto tempo". 

Tag

Brexit  · Infiniti  · Nissan  · Sunderland  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il brand di lusso della Nissan porta al Salone di Shanghi (16/25 aprile) il concept QS Inspiration che prefigura una berlina elettrificata per i mercati asiatici

· di Giovanni Barbero

Il costruttore ha comunicato che il suv a sette posti verrà prodotto a Kyushu in Giappone. Qashqai, Note, Leaf e Infiniti Q30 restano in Gran Bretagna