Ultimo aggiornamento  25 aprile 2019 04:20

Scooter sharing, soldi in arrivo per Voi Tech.

Francesco Giannini ·

La startup svedese di scooter elettrici in condivisione Voi Technology ha ricevuto una cifra pari a 26 milioni di euro di finanziamenti da diversi istituti di credito. Questo nuovo flusso di denaro arriva a tre mesi di distanza da un’altra consistente serie di sovvenzioni, quantificata in oltre 45 milioni. 

Voi è stata lanciata a Stoccolma l’estate scorsa ed è già disponibile in 14 città (da Lisbona a Copenhagen, passando per Parigi e Madrid) tra Paesi nordici, Francia, Spagna e Portogallo. La startup prevede di raggiungere la redditività nella maggior parte dei suoi mercati nel primo trimestre di quest'anno. Secondo i manager svedesi gli utilizzatori del servizio sarebbero già quasi 400mila

La piattaforma scandinava funziona scaricando l'apposita applicazione mobile. Una volta trovato lo scooter disponibile più vicino basta scansionare con il proprio dispositivo il codice a barre Qr stampato sulla sella attivando così il timer di noleggio. Per l'utilizzo si paga un euro di tariffa fissa e 15 centesimi al minuto.

Sinergia con le istituzioni

Il ceo di Voi Fredrik Hjelm sottolinea la collaborazione con le istituzioni: “A differenza di alcuni dei nostri concorrenti, ci impegniamo a entrare nei diversi mercati in punta di piedi, accordandoci con le amministrazioni locali interessate per ottenere il permesso di operare. Lavoriamo sul campo insieme alle istituzioni con l’obiettivo di coordinare il nostro servizio alla rete di trasporto pubblico già esistente”.

Trend del 2019?

I dati finanziari indicano che il mercato dello scooter sharing a flusso libero sta crescendo rapidamente in tutto il mondo. A gennaio 2019 l’americana Lime, che nasce come operatore di bici elettriche in condivisione, aveva ricevuto oltre 270 milioni di euro dai colossi del settore Uber e Alphabet (Google) portando la sua valutazione complessiva a circa 2 miliardi.

L’applicazione spagnola eCooltra, che noleggia motocicli a batteria anche a Roma e Milano, ha raggiunto oltre 100mila clienti in Europa con i suoi 4mila mezzi elettrici a due ruote.  

Tag

ECooltra  · Scooter sharing  · Voi Technology  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesca Nadin

La partnership permetterà ai cittadini di Roma e Milano di utilizzare i bus e prenotare un motorino in sharing durante il tragitto in un solo click