Ultimo aggiornamento  13 dicembre 2019 22:11

#GimsSwiss: Porsche, la Carrera è cabrio.

Valerio Antonini ·

GINEVRA - Porsche presenta al salone dell’auto svizzero le sue ultime novità di prodotto. Innanzitutto la nuova 911 Cabriolet, in anteprima mondiale e giunta all’ottava generazione. Rispetto alla 992 lanciata a fine 2018, si distingue per la capote in tela apribile che si integra perfettamente con il design ereditato dalla versione coupé.
Il tetto si può aprire in meno di 12 secondi, anche con la vettura che marcia, fino alla velocità massima di 50 chilometri orari

Due versioni un motore

Proposta nelle versioni 911 Carrera S Cabriolet e Carrera 4S Cabriolet (con trazione integrale), la super car è alimentata in entrambi i casi da un propulsore sei cilindri boxer turbo da 3 litri in grado di erogare 450 cavalli.
Il potente powertrain consente alla nuova 911 cabrio di accelerare da 0 a 100 in meno di 4 secondi e raggiungere la velocità massima di 306 chilometri orari.

Le altre proposte

Ad affiancare la Carrera “a cielo aperto” anche le nuove Cayman e Boxster nella declinazione 718T. Il suffisso “T” sta per Touring: tradotto nel linguaggio della Casa di Zuffenhausen significa “puro piacere di guida”.
Le nuove versioni, infatti, promettono di aumentare ancora di più le prestazioni grazie ad una serie di accorgimenti tecnici improntati alla massima sportività come il telaio ribassato di 20 millimetri, i cerchi in lega e il pacchetto Sport Chrono di serie che amplifica la risposta del motore a giri bassi.

Tag

#GimsSwiss  · 911 Cabriolet  · Porsche  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il Salone di Ginevra numero 89 si presenta ricco di novità: 900 modelli e una quarantina di premières mondiali. Ferrari in pole position, Fca a sorpresa