Ultimo aggiornamento  17 novembre 2019 00:42

#GimsSwiss: Mercedes EQV, versatilità a emissioni zero.

Edoardo Nastri ·

GINEVRA - Mercedes presenta al Salone di Ginevra la concept EQV, monovolume derivata dalla classe V con propulsione 100% elettrica. “La rivoluzione elettrica coinvolge anche i veicoli monovolume, perfetti per il trasporto di passeggeri e merci in città”, dice soddisfatto Dieter Zetsche. Per lui è l’ultimo appuntamento svizzero da numero uno di Daimler, dato che lascerà l’incarico a maggio in favore di Ola Kallenius. La Mercedes EQV sarà presentata come vettura di produzione al prossimo Salone di Francoforte (10-13 settembre).

La capacità delle batterie, pari a 100 chilowattora, è in grado di garantire un’autonomia dichiarata di 400 chilometri per una velocità massima di 160 chilometri orari. “Nel realizzare questa concept abbiamo utilizzato materiali innovativi per gli interni, altamente resistenti e completamente riciclabili. Una finestra sul futuro”, ci spiega Gorden Wagener, responsabile del design del gruppo premium tedesco.

Parola d'ordine versatilità

Come ogni mpv (monovolume) il punto di forza della vettura è la versatilità d’uso. La EQV potrà essere utilizzata da famiglie numerose, persone che hanno bisogno di molto spazio per il trasporto di attrezzature sportive o passeggeri. Il tutto a emissioni zero. 

Tag

#GimsSwiss  · concept car  · EQV  · Mercedes-Benz  · Mobilità elettrica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

È un suv la prima a batteria della Casa di Stoccarda. Ha una autonomia di oltre 440 chilometri e sistemi di guida autonoma di secondo livello. Prezzo da 76.839 euro

· di Carlo Cimini

La nuova compatta tedesca si rinnova e adotta la piattaforma digitale Mbux che la proietta nel futuro. Arriverà a maggio con prezzi a partire da 33.610 euro

· di Edoardo Nastri

Al Salone di Ginevra (7-17 marzo) la casa boema presenta Vision iV, crossover a batteria costruita sulla piattaforma MEB dedicata alle elettriche del gruppo Volkswagen