Ultimo aggiornamento  26 agosto 2019 00:43

#GimsSwiss: Aiways, novità dalla Cina.

Valerio Antonini ·

GINEVRA - L'ambiziosa Casa cinese Aiways - che produce auto a batteria - presenta al Salone internazionale dell'auto (7/17 marzo) il suv U5, alternativa più economica agli sport utility di medie dimensioni come Audi E-tron e Mercedes Eqc.

Inoltre è esposta anche la supercar Nathalie in due versioni, "race" e da strada e il robot Karl realizzato per soccorrere le auto a batteria rimaste a secco di energia.

Accessibile e tecnologica

L'U5 - assicura il responsabile strategia e sviluppo di Aiways Alexander Klose - dovrebbe avere un prezzo accessibile rispetto agli standard del segmento (circa 30mila euro). La vettura dispone dei più avanzati dispositivi di connettività e garantisce anche la massima sicurezza grazie a sistemi di assistenza alla guida di secondo livello.

Il suv ha un’autonomia di 460 chilometri che potrà arrivare a 560 con un pacchetto di batterie aggiuntive. L'auto è lunga 4,68 metri, larga 1,88 e alta 1,68. Dispone di tre modalità di guida per un'esperienza al volante - assicura la Casa - piacevole e divertente.

Anche una supercar

Il costruttore di Shanghai porta in Svizzera anche la supercar RG Nathalie (vista già al Salone di Pechino) elettrica progettata da Robert Gumbert, in passato responsabile di produzione del marchio tedesco Apollo Automobil. 

La vettura è alimentata con pile a combustibile al metanolo sviluppate dai danesi di Serenergy che promettono maggiore efficienza rispetto a quelle a idrogeno. RG Nathalie secondo i costruttori, sarebbe in grado di accelerare da 0 a 100 in meno di due secondi e mezzo e raggiungere una velocità massima di oltre 300 chilometri orari. I quattro motori elettrici da circa 130 cavalli sarebbero capaci di alimentare la vettura per almeno 700 chilometri con un solo pieno di energia. Si tratta di una “chicca” solo per facoltosi buongustai visto che, per assicurarsela, serviranno almeno 400mila euro. Disponibile anche la versione "race" da pista.

In rampa di lancio

Fondata nel 2017 dal ceo Gary Gu e dall’attuale presidente Samuel Fu, Aiways impiega oltre 1.100 dipendenti per la produzione dei suoi veicoli (comprese le batterie) e ha già aperto una filiale anche in Europa. L’obiettivo è puntare soprattutto sul suv U5 e farne “uno dei prodotti più sicuri e tecnologicamente avanzati in un segmento in continua espansione”.

Tag

#GimsSwiss  · Aiways  · Robert Gumbert  · Serenergy  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La startup cinese ha presentato al Salone di Shanghai (16/25 aprile) il concept U7 Ion di un'auto a batterie pensata come un "quarto spazio", lontano dal caos della modernità

· di Paolo Odinzov

A sostegno del mercato, Daimler, Bmw e altri marchi abbassano i listini in seguito alle decisione del premier di ridurre l’Iva sulle vetture dal 1° aprile.

· di Paolo Odinzov

La Casa giapponese ha confermato che presenterà al Salone di Ginevra la versione pre serie della compatta elettrica destinata ad arrivare sulle strade nel 2020