Ultimo aggiornamento  24 settembre 2019 10:53

“Formula Uno: Drive to Survive”.

Chiara Iacobini ·

Venerdì 8 marzo la piattaforma on demand Netflix lancia una serie-documentario sul dietro le quinte della F1 intitolato “Formula Uno: Drive to Survive”. In attesa di tornare a vivere le battaglie sportive tra i campioni del volante, (la prima gara del campionato 2019 è fissata per il 17 marzo a Melbourne, in Australia) il Circus si riprensenta in televisione con un format inedito, ambientato durante il campionato dello scorso anno. 

Vista da dentro

Adrenalina, passione, duro lavoro: il docu-film in 10 episodi - condotto dalla showrunner Sophie Todd - vuole rappresentare tutte le sfaccettature del mondo del motorsport al massimo livello, gettando una nuova luce su uno dei campionati più seguiti e amati dal pubblico in tutto il mondo. E intorno al quale ruota un giro d'affari miliardario. 

La serie mostrerà cosa significa vivere, lavorare e gareggiare in ogni angolo del pianeta da marzo a dicembre, vivendo sempre al massimo e si avvale di racconti inediti di piloti, meccanici, addetti ai lavori e tecnici della F1. La produzione è della "Box to Box Films", la stessa che ha realizzato i documentari sulla vita di Ayrton Senna e della cantante inglese Amy Winehouse.

Tag

Formula 1  · Netflix  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marco Perugini

Mancano poco più di 200 giorni al più importante appuntamento sportivo italiano: attesi all'Autodromo di Monza 180mila tifosi. Spettacolo anche oltre il circuito