Ultimo aggiornamento  25 aprile 2019 03:51

Una e-bike per GM.

Francesco Giannini ·

General Motors ha ufficializzato il lancio di due biciclette elettriche pieghevoli che si chiamano Ariv Meld e Ariv Merge. I modelli - selezionati dal pubblico attraverso un contest via web - hanno un’autonomia di oltre 60 chilometri con una ricarica di circa 3 ore e mezza e saranno commercializzati entro fine aprile in tutta Europa. Più tardi seguirà il lancio anche negli Usa.

Pieghevoli e facili da spostare

La Meld è una e-bike a pedalata assistita che una volta ripiegata, può essere facilmente caricata nel vano bagagli di un auto. La Merge invece, quando è chiusa, si muove poggiando entrambe le ruote a terra, che girano su se stesse per facilitarne il trasporto.

Salite senza fatica

La batteria di entrambe le bici entra in funzione nella fase di pedalata fino ai 26 chilometri orari di velocità. Interviene anche nelle salite e aiuta a scalarle senza fatica. Il mezzo è fornito di presa Usb per i dispositivi elettronici e un sistema di bloccaggio del telefono sul manubrio.

La Meld è già ordinabile in Francia, Germania e Paesi Bassi - sul sito web dedicato - al prezzo di 2.750 euro. La Merge sarà messa presto in vendita a 3.350 euro.

Tag

Ariv Meld  · Ariv Merge  · General Motors  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Il mezzo a due ruote di fabbricazione cinese è a metà strada tra la bici e il motociclo. Ha una potenza da 400 watt e costa online circa 6mila dollari

· di Luca Gaietta

Il costruttore realizza una bicicletta che a pedalata assistita raggiunge i 25 chilometri orari. La batteria garantisce un'autonomia di 100 chilometri