Ultimo aggiornamento  20 marzo 2019 02:47

F1 2019, Red Bull vuole volare.

Paolo Borgognone ·

Look aggressivo, muso basso, tanta potenza. E - si spera - affidabilità con il nuovo motore Honda. Si presenta con queste caratteristiche la RB15, la monoposto del team Red Bull tutta colorata di rosso e blu che scatterà al via del mondiale di Formula 1 il prossimo 17 marzo in Australia e che è stata svelata a Milton Keynes, alle porte di Londra. 

Piloti all'attacco

Le premesse per un anno entusiasmante ci sono tutte. Salutato il solido australiano Max Ricciardo, passato alla Renault - il team austro-britannico si presenta al semaforo verde con quella che potenzialmente è la coppia di piloti più scintillante del Circus. Max Verstappen, determinato, grintoso, quasi spavaldo e Pierre Gasly, velocissimo e coraggioso. I due conteranno soprattutto sul nuovo motore Honda sei cilindri - che dovrà in primis garantire durata e prestazioni - per fare un altro passo in avanti e riportare la scuderia di Christian Horner a lottare non soltanto perla vittoria in qualche gara, ma anche per il titolo mondiale. 

Le novità, volute dal regolamento, non spaventano Max Verstappen, apparso più carico che mai: "Il cambiamento più grande - ha detto durante la presentazione il pilota olandese - è l'ala anteriore: è una grande sfida per tutti ma sono sicuro che sapremo adattarci".

Tag

Pierre Gasly  · Red Bull  · Verstappen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Presentata a Fiorano la vettura per il mondiale di Formula 1 2019. Muso rinnovato, coda più stretta, colore opaco e intenso. La speranza per tutti è arrivare finalmente al titolo...

· di Marco Perugini

Mancano poco più di 200 giorni al più importante appuntamento sportivo italiano: attesi all'Autodromo di Monza 180mila tifosi. Spettacolo anche oltre il circuito

· di Paolo Borgognone

Il campione del mondo Lewis Hamilton e Valteri Bottas hanno presentato la vettura per il nuovo anno. Il finlandese in pista già in mattinata