Ultimo aggiornamento  19 luglio 2019 09:52

Psa, car sharing privato con Travelcar.

Carlo Cimini ·

Il gruppo Psa rafforza la posizione nel mercato della mobilità condivisa con l'acquisizione del 99% delle quote di TravelCar. La start up mette a disposizione una piattaforma peer to peer, car sharing tra privati, lanciata nel 2012 da Ahmed Mhiri e Lotfi Louez. Il servizio permette ai viaggiatori di lasciare il proprio veicolo sia presso aeroporti, stazioni ferroviarie che nel centro città e di condividerlo con altri pendolari.

Mobilità diffusa

Cinquemila parcheggi e decine di migliaia di auto disponibili per il noleggio. TravelCar ha già attirato oltre un milione di utenti, in più di 60 paesi. I suoi servizi sono disponibili attraverso un'applicazione per smartphone. Questa nuova fase, al fianco di Psa, consentirà alla start up di accelerare la diffusione e l'ottimizzazione della tecnologia.

"Travelcar può già contare su un numero cospicuo di utenti registrati", ha commentato Brigitte Courtehoux, vicepresidente della sezione Connected Services e New Mobility Solutions presso il gruppo Psa. "Attraverso questa acquisizione, puntiamo a rafforzare l'azienda e ci impegniamo a sviluppare un ecosistema di servizi di mobilità efficiente e sostenibile".

Tag

PSA  · Start up  · Traverlcar  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Le auto elettriche Zoe equipaggiate in fabbrica con la piattaforma Aima (Artificial Intelligence Mobility Applied) della società sempre francese

· di Valerio Antonini

Presentata al Salone di Ginevra la city car a batteria del marchio francese. Nata per la città e l'uso condiviso è iper connessa e si gestisce tramite app

· di Carlo Cimini

Il gruppo francese ottiene le autorizzazioni dal governo asiatico per iniziare i test dei suoi veicoli driverless. Si parte dalla metropoli Chongqing