Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 16:45

Nissan, niente X-Trail a Sunderland.

Giovanni Barbero ·

Nissan non farà più l’X-Trail in Gran Bretagna. Secondo quanto annunciato dal costruttore, la produzione della nuova generazione del suv avverrà in Giappone nello stabilimento di Kyushu. Un cambio di programma rispetto a quanto era stato previsto dal piano industriale del 2016, dovuto anche al mancato raggiungimento dell’accordo sulla Brexit.

“La decisione è stata presa per motivi di ottimizzazione degli impianti, ma di certo l’incertezza sulle relazioni future tra Regno Unito ed Europa non aiuta le aziende a fare piani per il futuro”, ha detto Gianluca de Ficchy, presidente di Nissan Europa.

7.000 dipendenti

L’X-Trail è uno dei modelli di punta del marchio giapponese con quasi 4 milioni di unità vendute in Europa dal lancio avvenuto nel 2001. Disponibile anche a sette posti è arrivata alla terza generazione. Nello stabilimento di Sunderland, aperto nel 1986 a seguito della politica di Margaret Thatcher e che conta oggi più di 7mila dipendenti, continueranno a essere prodotti QashqaiNoteLeaf, l’elettrica più venduta in Europa, e Q30 di Infiniti, il marchio di lusso di Nissan. Lo stabilimento produce circa mezzo milione di veicoli all'anno, il 55% dei quali viene venduto in Europa. 

Tag

Business  · Nissan  · Nissan X-Trail  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

La città che ospita lo stabilimento Nissan ha un punto di ricarica ogni 1.340 auto elettriche in circolazione. E' il valore più alto del Regno Unito

· di Colin Frisell

Il marchio premium di Nissan ferma dall'estate la produzione delle sue auto nel Regno Unito in previsione di uno stop alle vendite dal 2020. A Sunderland a rischio 250 lavoratori

· di Colin Frisell

Secondo Sky News il costruttore giapponese potrebbe annunciare la chiusura dell'impianto di Swindon, in Gran Bretagna. 3.500 posti di lavoro a rischio

· di Francesco Giannini

Il costruttore giapponese annuncia un nuovo piano di sostenibilità. Per il 2022 previste un milione di elettrificate, taglio delle emissioni del 40% e sempre più sicurezza