Ultimo aggiornamento  27 maggio 2019 13:03

Il Canada scopre la guida autonoma.

Carlo Cimini ·

Durante una conferenza tenutasi al Sedra Student Desing Center dell'Università di Waterloo, in Canada, il ministro dei trasporti dell'Ontario, Jeff Yurek, ha annunciato che i veicoli dotati di guida autonoma di livello 4 (quello che consente di limitare l'intervento del tecnico a bordo ai soli casi di estrema necessità) potranno circolare nei centri urbani e che quella da lui guidata sarà la prima provincia dello Stato del Nord America a consentirlo. 

Gestione da remoto

Il programma, lanciato nel 2016, ha precedentemente permesso l'utilizzo di veicoli autonomi su strade pubbliche, a condizione che al posto di guida fosse presente una persona, pronta a prendere in mano il comando in caso di pericolo. In base alle nuove disposizioni, le auto potranno essere testate su strade pubbliche anche con un operatore che da remoto sia in grado di gestirle a distanza e arrestarle in caso di necessità.

Al programma pilota parteciperanno nove società specializzate nella tecnologia driverless, tra cui Qnx di BlackBerry, Magna, Uber e la stessa Università di Waterloo. Attualmente stanno già provando 10 veicoli.

Tag

Canada  · Guida Autonoma  · Ontario  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il governo di Ottawa ha investito 40 milioni di dollari su Blackberry come contributo per sviluppare veicoli driverless. All'università di Toronto corsi in auto robot

· di Carlo Cimini

All'università di Waterloo messo a punto un sistema che permetterebbe di triplicare l'autonomia degli accumulatori delle auto grazie a un composto chimico