Ultimo aggiornamento  07 dicembre 2019 16:08

Harley-Davidson, una sfida a batteria.

Antonio Vitillo ·

Harley-Davidson, dopo aver dato notizia della commercializzazione ufficiale della LiveWire - l’attesissima prima moto a batteria della Casa di Milwaukee - ha svelato due inediti “concept”, anch’essi elettrificati. Per la presentazione delle inedite proposte si è scelta la vetrina offerta dagli X Games invernali, celebre manifestazione dedicata agli sport estremi che si svolge ad Aspen, sulle montagne del Colorado. 

Moto leggere per tutti 

I due nuovi “concept” si presentano innovativi sia nel design che nella dotazione tecnologica. Si pongono l’obiettivo comune di essere usati anche da chi non abbia una patente motociclistica: veicoli leggeri, maneggevoli ed agili, facili da guidare che strizzano l'occhio soprattutto ai giovani e agli scooteristi. Sono caratterizzati da una batteria estraibile, per essere ricaricata in casa o in ufficio, utilizzando una normale presa elettrica.

Non si sa ancora se le due moto siano destinate alla futura produzione di serie. Di sicuro sono la riprova che la “visione” annunciata lo scorso anno e denominata More Roads to Harley-Davidson non è solo un concetto, ma una chiara strategia indirizzata verso l’obiettivo di produrre un’ampia gamma di veicoli elettrici a due ruote a zero emissioni allo scarico. Anche per rivolgersi, fidelizzandolo, a un nuovo target di motociclisti.

Tag

Harley-Davidson  · LiveWire  · X Games  · 

Ti potrebbe interessare