Ultimo aggiornamento  21 agosto 2019 02:20

Cina, un pick up per Usa ed Europa.

Valerio Antonini ·

Pensare di vendere pick up stranieri agli americani è un po' come sperare di piazzare gelati agli eschimesi. Eppure una giovane e rampante Casa cinese, la Kaiyun Motors - nata a Pechino nel 2014 - vuole fare proprio questo. E ha appena ottenuto il via libera per iniziare la commercializzazione negli Stati Uniti del Pickman, un piccolo veicolo cassonato a batterie. La speranza dei coraggiosi imprenditori cinesi è di piazzarne 10mila entro la fine dell'anno. E poi toccherà anche all'Europa. 

Sfida coraggiosa 

Il Pickman se la dovrà vedere sul mercato a stelle e strisce con leggende come il Ford F150, il modello più venduto negli Usa. Ma come nella migliore tradizione della sfida di Davide contro Golia lo farà partendo dal basso. Il prodotto cinese, infatti, non supera i 45 all'ora di velocità massima e ha un'autonomia di soli 120 chilometri con una ricarica. Potrà trasportare a pieno carico poco meno di 500 chilogrammi di materiale. "Quello che serve alla maggior parte dei clienti", dicono alla Kaiyun Motors. 

Il vantaggio per i cinesi è quello del prezzo: il piccolo Pickman elettrico, infatti, costerà negli Stati Uniti soltanto 5mila dollari. Circa un decimo rispetto al "rivale" di Detroit. 

A febbraio in Europa

L'invasione dei piccoli pick up cinesi non si ferma agli Usa. Alla Kaiyun Motors hanno già annunciato che sono pronte le prime consegne anche per l'Europa, a partire da Italia e Germania.

Da noi - a causa di regole di sicurezza maggiormente stringenti e che hanno richiesto modifiche strutturali - il Pickman costerà 5.700 euro. L'omologazione per l'Europa è arrivata a gennaio e lo sbarco dei primi esemplari è previsto per la prima settimana di febbraio, subito dopo il capodanno cinese che quest'anno cade il 5 del mese. 

Tag

Cina  · Kaiyun Motors  · Pickman  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Lina Russo

Il ceo di Tesla annuncia su Twitter il progetto del nuovo veicolo che vedrà la luce subito dopo la Model Y e promette di realizzarlo al massimo entro due anni