Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 02:59

Aston Martin Rapide E, sempre più vicina.

Edoardo Nastri ·

“Un momento straordinario per la storia di Aston Martin”. Andy Palmer, il ceo del marchio delle sportive inglesi, ha twittato questa frase riferendosi a un video che mostra i primi passi mossi dal prototipo dell’elettrica Rapide E. Le immagini riprendono una Rapide che si muove silenziosamente nel retro di quella che sembra essere una fabbrica. La prima elettrica del marchio inglese dovrebbe arrivare, secondo quanto dichiarato da Aston Martin, entro la fine dell’anno.

La vettura verrà prodotta in Galles in edizione limitata a 155 esemplari ed è sviluppata in collaborazione con la Williams Advanced Engeneering. Rivale numero uno nel mirino sarà la Porsche Taycan che arriverà anch’essa nel 2019. Alla Rapide E dovrebbe poi seguire nel 2021 un suv a zero emissioni marchiato Lagonda.

800 Volt e 610 cavalli

A settembre 2018 il costruttore aveva reso note alcune specifiche della Rapide E. I due motori elettrici dovrebbero avere la potenza complessiva di 610 cavalli per 950 newtonmetri di coppia disponibile al tocco dell’acceleratore. Velocità massima 250 chilometri orari e 0-100 in meno di quattro secondi. Le batterie, con una capacità da 65 chilowattora consentirebbero alla vettura di percorrere circa 321 chilometri. Il sistema a batteria da 800 Volt dovrebbe essere in grado supportare la ricarica rapida da 100 chilowatt.

Tag

Aston Martin  · Rapide E  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Tra i costruttori premium che hanno scelto la rassegna asiatica come vetrina anche Aston Martin e Lotus che hanno presentato e annunciato i primi modelli elettrici

· di Paolo Odinzov

La Casa di Gaydon ha diffuso un'immagine che svela la parte posteriore della hypercar con propulsore turbo ibrido prevista sulle strade nel 2021

· di Luca Gaietta

Debutta alla rassegna svizzera il prototipo che anticipa un suv sotto l'effigie del brand che guida il piano di elettrificazione di Aston Martin

· di Paolo Odinzov

La Casa di Gaydon ha diffuso nome e alcune caratteristiche della sua prima vettura elettrica. Verrà prodotta in 155 unità e avrà una potenza di 450 chilowatt