Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 16:57

Nissan, indagine Usa su Ghosn.

Redazione ·

L'eco della vicenda giudiziaria che è costata il posto a Carlos Ghosn - ormai ex presidente di Nissan e Mitsubishi e più recentemente anche di Renault - è arrivata negli Usa. La Securities and Exchange Commission - l'agenzia che controlla la Borsa negli Stati Uniti - ha infatti aperto una inchiesta chiedendo informazioni a Nissan circa i compensi elargiti all'ex numero uno del costruttore giapponese. 

Indagine a tutto campo

Un portavoce di Nissan ha confermato la notizia, sottolineando come la Casa giapponese stia attivamente collaborando con la Sec. Nonostante questo i titoli del costruttore hanno aperto la settimana in calo dello 0'8% alla Borsa di Tokyo

Secondo il Wall Street Journal una richiesta formale di chiarimenti sarebbe arrivata allo stesso Ghosn, in carcere a Tokyo dal 19 novembre 2018 con una serie di accuse, tra le quali quella di aver mentito sul proprio compenso. 

Tag

Carlos Ghosn  · Nissan  · Sec  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

L'ex manager dell'Alleanza è stato ancora una volta arrestato a Tokyo. Nel mirino presunte irregolarità che sarebbero costate a Nissan 27 milioni di euro

· di Redazione

Il cda del marchio francese prende atto delle dimissioni di Ghosn, in carcere dal 19 novembre in Giappone e nomina il numero 1 di Michelin. Bolloré confermato direttore generale