Ultimo aggiornamento  20 marzo 2019 11:57

Elviten, la carica per l'Europa.

Redazione ·

Dalla fine del mese di gennaio il progetto europeo Elviten - sotto la supervisione della Fia Region I (Europa e Africa) - sarà avviato in tre delle sei città del vecchio continente (Trikala, Genova, Malaga, alle quali si aggiungeranno Roma, Berlino e Bari) che prevede la dotazione, nelle aree urbane, di veicoli elettrici leggeri (El-Vs). Il consorzio riunisce 21 partner provenienti da diversi Paesi.

Tre delle sei città pilota dell'iniziativa si doteranno di tricicli (10), quadricicli (10) e bici elettriche (40) a disposizione per i cittadini per un anno. La città di Malaga fornirà anche punti di ricarica e stazioni per le e-bikes.

Anche Genova

Il progetto è partito nel novembre del 2017 e il termine è previsto a fine 2020. Il costo totale è di 9,5 milioni di euro e il contributo dell'Unione Europea è di 7,8 milioni. L'obiettivo è quello di agevolare la distribuzione sul mercato di una mobilità sostenibile, integrando le città di infrastrutture e piattaforme all'avanguardia. Infine, incentivare l'uso di mezzi a batteria per i viaggiatori urbani, fornendo un'esperienza migliore.

La Region I della FIA è responsabile anche della sensibilizzazione dei cittadini di tutte le città partecipanti al progetto, attraverso la campagna di comunicazione individuata dallo slogan #LetsGoElectric.

Tag

Elviten Project  · FIA  · Genova  · Malaga  · Trilaka  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

"Qui un simbolo da cui ripartire", ha detto il presidente Sticchi Damiani alla 73esima Conferenza del Traffico e della Circolazione sullo stato delle infrastrutture

· di Lina Russo

La mobilità sostenibile chiave di volta delle città intelligenti di domani. A fianco dell’E-Prix di Formula E nella Capitale