Ultimo aggiornamento  27 maggio 2019 15:06

Volkswagen ID R a caccia di record.

Valerio Antonini ·

La Volkswagen ID R - hypercar da competizione che apre la strada alla futura gamma di modelli a zero emissioni del marchio tedesco - proverà a battere il record sul giro per auto completamente elettriche sul circuito del Nürburgring-Nordschleife. L’attuale primato di 6 minuti e 45,9 secondi è stato stabilito nel 2017 dal pilota britannico Peter Dumbreck su una Nio Ep9 (prodotta da Next Ev) a una velocità media di quasi 185 chilometri orari.

La ID R - che pesa solo mille e cento chili pilota compreso - sarà capace di fare meglio? Il tentativo è fissato per l’estate. Al volante, ancora una volta, ci sarà Romain Dumas, già vincitore assoluto con l'elettrica tedesca della cronoscalata Usa a Pikes Peak, in Colorado dove ha anche stabilito il primato a batteria. La monoposto è alimentata da due accumulatori in grado di generare 680 cavalli di potenza (500 chilowatt).

Tracciato leggendario

Immerso nelle foreste dell’Eifel, il Nürburgring è uno dei circuiti più lunghi (attualmente oltre 20 chilometri) e impegnativi del mondo. L’ex campione di Formula 1 Jackie Stewart lo chiamò rispettosamente “Green Hell” - Inferno Verde - per la pericolosità degli arbusti che circondavano il tracciato. Il percorso originale del ‘Ring contava 73 curve, 33 a sinistra e 40 a destra.

Oggi il circuito  - da cui la F1 manca dal 1978 - è conosciuto soprattutto per la 24 Ore del Nürburgring, tra le gare di durata più importanti del mondo insieme a quella di Le Mans (Francia) e Spa-Francorchamps (Belgio).

Tag

ID R  · Nurburgring  · Pikes Peak  · Romain Dumas  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Nella gara in salita Usa, Romain Dumas - sul prototipo Volkswagen a batteria - ha frantumato perfino il primato del 2013 di Sébastien Loeb. Usando dello zucchero