Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 10:03

Renault Clio, un fenomeno.

Redazione ·

La Renault Clio, berlina di segmento B, è stata l’auto straniera più venduta in Italia nel 2018, la seconda in assoluto. Un record che la dice lunga sulla bontà del prodotto, che pure avrà un’erede tutta nuova entro la fine del 2019, più una inedita versione ibrida entro il 2020.

Il quarto al mondo

Presentando i dati di mercato 2018, Xavier Martinet, direttore generale del gruppo Renault Italia, sottolinea quanto sia importante il nostro paese per Renault e Dacia, per il quale lavorano complessivamente 800 persone: “L’Italia è un mercato chiave per il gruppo, essendo il quarto al mondo”. L’anno appena concluso si è chiuso con una quota al 9,9%, con il marchio Renault al quarto posto e Dacia all’undicesimo, marchio low cost per il quale Martinet promette di voler fare di più, come accade su altri mercati d’Europa (Germania compresa) grazie alle best seller Sandero e Duster.

Meno diesel

Il buon andamento del gruppo, per crescita di quota pur chiudendo l’anno rispetto al 2017 con un segno meno, è stato segnato dalla caduta della domanda del diesel. Se fra gennaio e agosto il mix di vendite a gasolio era del 66%, tra settembre e dicembre lo stesso mix è sceso al 50%. Per il 2019, Martinet spera in un mercato complessivamente stabile e in un consolidamento della quota del gruppo al 10%. Aspettando l’ibrido.

Tag

Clio  · Dacia  · Renault  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Il suv francese cambia leggermente look, aggiorna il sistema infotainment e le motorizzazioni: esordio per nuovi benzina e diesel. Prezzi da 21.350 euro

· di Redazione

Versione a gas con il tre cilindri turbobenzina da 90 cavalli e serbatoio nel sottoscocca all'altezza dei sedili anteriori. Autonomia complessiva dichiarata di oltre 1.000...