Ultimo aggiornamento  29 novembre 2022 13:31

Super Bowl LIII, corsa agli spot milionari.

Paolo Borgognone ·

Tifosi, appassionati di football (americano) e semplici curiosi sono già in fibrillazione per l'appuntamento televisivo più seguito dell'anno in America e nel mondo, il 53esimo Super Bowl, la finale del campionato a stelle e strisce. Mentre sono in pieno svolgimento i play off per stabilire quali squadre di affronteranno il prossimo 3 febbraio nel nuovissimo Mercedes Benz Stadium di Atlanta e cercheranno di scalzare dal trono i campioni in carica dei Philadelphia Eagles, è già iniziata la rincorsa ad accaparrarsi gli spazi migliori per gli spot televisivi da mandare in onda prima e durante l'evento che l'anno passato è stato seguito da quasi 105 milioni di americani. 

Uno spot di trenta secondi durante la partita - trasmessa dalla Cbs che per la prima volta la proporrà gratis anche in streaming - costa in media 5 milioni di dollari. Chiaramente quelli durante il secondo tempo del match - quando la tensione per il risultato finale cresce - sono molto più costosi, cosi come quelli subito prima e subito dopo lo show dell'intervallo, quest'anno affidato (non senza polemiche) al gruppo pop californiano dei Maroon 5

Gruppi auto in prima fila 

Tradizionalmente gli spot delle Case automobilistiche sono tra i più attesi. Quest'anno alcuni costruttori - come Toyota e Mercedes - hanno già confermato la loro presenza. 

Audi ha lasciato trapelare che avrà uno spazio da 60 secondi che sarà dedicato alle nuove proposte a batteria. 

Presenza fissa (11 volte negli ultimi 12 anni) quella di Hyundai: anche qui per ora non si conoscono dettagli ma si sa che gli spazi prenotati sono due. Uno da 60 secondi nel primo quarto del match e uno da 30 nel pre-game show. Torna anche Kia che l'anno scorso ha presentato uno splendido spot con protagonista il rocker degli Aerosmith Steven Tyler. Anche in questo caso non si hanno ancora anticipazioni sui contenuti. 

Tag

Atlanta  · Mercedes  · Super Bowl  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il marchio svedese va anche quest'anno controcorrente: niente spot durante la partita di football ma auto in premio per un valore complessivo di 1 milione regalate in caso di...

· di Paolo Borgognone

La febbre del football contagia come sempre gli States. L'Nhtsa ha inaugurato la sua campagna perché il 3 febbraio sia una giornata all'insegna della sicurezza sulle strade

· di Paolo Borgognone

Spot esclusivo della Casa coreana per la finale del campionato di football Usa. Il leader degli Aerosmith, Steven Tyler, torna giovane a bordo di una Stinger