Ultimo aggiornamento  11 dicembre 2019 18:49

Nissan mostra l'invisibile.

Giovanni Passi ·

In occasione della 52esima edizione del Consumer Electronics Show di Las Vegas (8/11 gennaio) Nissan presenta Invisible-to-Visible (I2V): un software di intelligenza artificiale in grado di riprodurre virtualmente - a 360 gradi - la realtà circostante e di interagire con il conducente.

Oltre la realtà

Invisible-to-Visible permetterà a chi è al volante di acquisire informazioni complete su ciò che lo circonda, ben oltre il proprio campo visivo e le proprie capacità analitiche. Il sistema di realtà virtuale comunica dettagli specifici sulla strada da percorrere, suggerisce le scelte da intraprendere alla guida e mostra in sovrimpressione elementi celati da un edificio o da una curva. 

Attraverso la tecnologia Metaverse, I2V è in grado di mettere in contatto gli occupanti della vettura con individui esterni, non presenti fisicamente a bordo: familiari, amici o altri passeggeri possono essere visualizzati sotto forma di avatar tridimensionali a realtà aumentata per tenere compagnia o fornire assistenza.

I sensori posti sulla vettura sono connessi in cloud: le informazioni raccolte (traffico, luoghi di interesse, particolari avvenimenti) sono disponibili e condivise in tempo reale attraverso la rete internet e vengono scambiate tra tutti gli utenti che hanno accesso alla piattaforma. Il supporto ai software di guida autonoma è uno dei potenziali utilizzi dei dati ottenuti.

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il Salone della tecnologia di Las Vegas, aperta al pubblico dall'8 all'11 gennaio, propone intriganti novità nel campo automobilistico