Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 21:05

Torino, arriva l'app per pedoni distratti.

Marina Fanara ·

Un'app per evitare ai pedoni distratti dal telefonino di essere investiti mentre attraversano la strada. A breve, verrà sperimentata nel capoluogo piemontese come primo progetto innovativo selezionato da Torino city lab, il gruppo di lavoro di tecnici e docenti universitari voluto dal Comune per valutare le proposte di imprese e startup che scelgono, appunto, Torino come città laboratorio per le proprie idee.

Occhio al semaforo

Si tratta di un sistema di infomobility in grado di digitalizzare gli impianti semaforici. Come funziona? Quando ci si trova nelle vicinanze di un incrocio e tenendo conto della posizione del pedone, l'applicazione mostra sul display dello smartphone lo stato del semaforo (se è rosso, giallo o verde) non solo tramite un simbolo visivo ma anche con un segnale sonoro e una vibrazione.

Questo sistema tecnologico, si legge in una nota di Torino city lab, "è in grado di riconoscere il corridoio di attraversamento per raggiungere il semaforo dal lato opposto e raccoglie i dati relativi ai cicli semaforici su server via internet per applicazioni di infomobility sviluppabili in futuro". Al Comune aggiungono che l'applicazione non servirà solo per richiamare l'attenzione dei pedoni distratti, ma potrebbe essere di grande ausilio anche per le persone ipovedenti.

Città laboratorio

L'app è stata progettata da una società del torinese che si occupa di elettronica industriale, la Bosco di Cuorgnè. Entro questo mese, Palazzo Civico dovrebbe individuare su quali strade avviare la sperimentazione, poi sottolinea Paola Pisano, assessore alla Smart city, "spetterà al mercato valutare il successo di questa tecnologia".

Tag

App  · Cellulare  · Pedoni  · Torino  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il capoluogo piemontese scelto come esempio da seguire dal progetto Civitas finanziato da Bruxelles, grazie all'avvio di programmi innovativi per una città accessibile a tutti

· di Marina Fanara

Il gruppo francese Bollorè potrebbe interrompere la produzione delle city car a batteria per il car sharing Bluecar nell'impianto ex Pininfarina di Bairo. Sindacati e lavoratori in...

· di Marina Fanara

Buoni mobilità da spendere in taxi, noleggi, mezzi pubblici e spostamenti condivisi. E' l'iniziativa lanciata dal Comune per i cittadini che rinunciano al veicolo di proprietà

· di Marina Fanara

Grazie ai led nove attraversamenti pericolosi sono diventati più visibili e meno esposti a usura. L'iniziativa è del Comune, a tutela di pedoni e conducenti

· di Marina Fanara

Dopo dieci giorni di Pm10 oltre i limiti, scatta l'emergenza 2: da martedì 8 a giovedì 10 gennaio non potranno circolare neanche i benzina Euro 1

· di Edoardo Nastri

In occasione del Vehicle and Transportation Technology Innovation Meeting, il capoluogo piemontese ha ospitato il primo viaggio di una vettura robot in Italia

· di Marina Fanara

Pronto il bando per l'installazione di una rete di colonnine elettriche accessibile a tutti. Nel frattempo, la città predispone i test sull'auto robot