Ultimo aggiornamento  21 gennaio 2019 06:05

Volkswagen, un power bank per l’auto.

Edoardo Nastri ·

Volkswagen ha presentato un prototipo di stazione di ricarica mobile progettato per le elettriche del futuro. Le colonnine saranno attive già dalla prima metà di quest’anno e la sperimentazione partirà dalla cittadina di Wolfsburg, sede del quartier generale di Volkswagen.

“Siamo a un punto decisivo sulla mobilità elettrica e la nostra intenzione è quella di sviluppare una rete efficiente di punti di ricarica. Queste colonnine, che abbiamo chiamato Meb, possono essere installate ovunque per assecondare le esigenze di ogni cliente”, ha dichiarato Thomas Schmall, ceo di Volkswagen Group Components.

Come funzionano

Ogni stazione Meb consente la ricarica rapida a corrente continua fino a 100 chilowatt e può essere utilizzata su tutti i mezzi a batterie: auto, scooter e biciclette. Inoltre è possibile collegare l'unità direttamente alla rete elettrica, consentendo alla stazione di essere caricata fino a 30 chilowatt tramite corrente alternata tramite una connessione standard. La potenza massima di ricarica disponibile arriva fino a 360 chilowattora ed è utilizzabile da un massimo di 15 veicoli contemporaneamente.

Le colonnine sono facilmente trasportabili e possono essere spostate in ogni punto della città. Le stazioni mobili possono anche essere utilizzate per lo stoccaggio temporaneo di energia prodotta da fonti rinnovabili che altrimenti andrebbe persa. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Il colosso di Wolfsburg ha costituito una nuova società di distribuzione di energia per auto a batteria. Servirà anche chi non possiede una vettura del gruppo

· di Thomas Geiger

Abbiamo guidato in Sudafrica la prima elettrica “vera” della Casa tedesca. Arriverà all'inizio del 2020 e costerà meno di 30mila euro