Ultimo aggiornamento  25 aprile 2019 10:48

Scooter, rivoluzione (elettrica) possibile.

Carlo Cimini ·

Fronteggiare l’inquinamento e abbassare le soglie di emissioni nocive. L’input arriva dai governi e dalle amministrazioni locali di tutto il mondo. Oltre alle auto e ai mezzi di trasporto pubblico, anche gli scooter dovranno abbandonare sistemi di alimentazione obsoleti e lasciare spazio a soluzioni a basse emissioni, come l’elettrico. Ma l’evoluzione del motorino a batteria a che punto è?

Modello Cina

Attualmente gli scooter elettrici in circolazione in tutto il mondo sono 250 milioni, il 99% in Cina. Nelle immense metropoli cinesi, da Pechino in poi, è lo strumento spesso utilizzato negli spostamenti casa/lavoro, che in media coprono una distanza di 5 chilometri a tragitto. Un percorso che non preoccupa minimamente un proprietario di un piccolo due ruote a batteria.

In Paesi come India, Thailandia e Vietnam il ruolo di questi mezzi è indispensabile, molto diffusi anche i marchi italiani.

Soluzione accessibile

Agile, divertente, silenzioso, comodo e pulito. Lo scooter elettrico ha in media un’autonomia tra i 50 e gli 80 chilometri, più che sufficienti per l’utilizzo urbano. Il timore di rimanere a piedi è azzerato: per molti modelli è possibile estrarre il pacco batteria, come avviene normalmente con gli smartphone, e ricaricarlo mentre si è in ufficio o a casa, senza doversi fermare in zone dedicate.

I prezzi variano a seconda del design e dei materiali utilizzati ma, per permettersi un motorino a batteria, sono sufficienti poco più di 2mila euro: per esempio il più comune Askoll ES1 ha un prezzo in Italia pari a circa 2.290 euro.

Conclusioni

La transizione verso questi mezzi a batteria risulta semplice e immediata. Gli scooter elettrici non pagano il bollo per i primi cinque anni, trascorsi i quali la tariffa rimane comunque agevolata. L’assicurazione è scontata del 50% rispetto a quella di un equivalente due ruote a motore tradizionale.

Il costo della manutenzione è esiguo e si può entrare anche nelle zone a traffico limitato delle grandi città. Bisognerebbe solo eliminare il condizionale e dare il via alla rivoluzione anche in Europa. Come in Cina.

Tag

Cina  · E-scooter  · Scooter elettrici  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Nel 2018 sono state vendute oltre 780mila vetture a batteria. Grazie a incentivi e anche alla larga diffusione di due ruote a zero emissioni

· di Valerio Antonini

La Casa di Taiwan ha realizzato due modelli di ciclomotori con batterie inter-scambiabili. Arrivano fino a 92 chilometri orari. Prezzi da 1.655 dollari

· di Redazione

Sarà presentato al Salone di Parigi il nuovo motociclo elettrico con la tecnologia della i3 a quattro ruote. Autonomia fino a 160 chilometri e tanto comfort