Ultimo aggiornamento  10 aprile 2021 16:47

Le supercar si pagano in bitcoin.

Stefania Spaziani ·

Le criptovalute sono uno dei trend principali nel settore economico mondiale. E ora il fenomeno arriva a interessare anche il settore automotive. Chi desidera investire potrebbe, per esempio, vendere la propria auto in cambio di un certo quantitativo di bitcoin – la criptovauta più famosa. Vediamo come si è giunti a questo.

Crescita vertiginosa

Oggi un bitcoin vale circa 3.200 dollari ovvero 2.800 euro. Nel 2009 un bitcoin valeva zero, nel 2010 non valeva più di mezzo dollaro. Il primo acquisto attraverso i bitcoin è avvenuto il 22 Maggio 2010 quando Laszlo Hanyecz acquistò 2 pizze del valore di 30 dollari a Jacksonville in Florida, per un controvalore di 10 mila bitcoin. Nel 2011 i bitcoin ancora valevano al massimo 29 dollari e nel 2012 ancora meno, circa 13 dollari.

È nel 2013 che cominciano a diffondersi fino a quando il 29 novembre raggiungono il massimo valore di oltre mille e duecento dollari. Il boom comincia nel 2017: il 17 dicembre arrivano a toccare oltre 20 mila dollari. Nel 2018 comincia il trend a ribasso e passano da quasi 14mila dollari a inizio anno fino agli attuali 3.275.

Investire bitcoin in auto  

Chi ha investito in bitcoin prima del 2013, oggi ha una piccola fortuna e può acquistare anche un'auto di lusso. Curiosando su uno dei siti di vendita che accettano criptovalute, a metà dicembre risultavano registrati 83 annunci. L’analisi dei dati ci permette di viaggiare attraverso tre continenti dall’America all’Europa all’Africa. 40 annunci negli Stati Uniti, 37 in Europa, 5 in Sud Africa e 1 in Canada. L’Italia è il paese con il più alto numero di annunci in Europa (21), segue il Regno Unito con 8. Un paio di annunci per l’Ucraina, la Germania e il Belgio; un annuncio per Romania e Portogallo.

Identikit delle offerte

Le auto più scambiate attraverso bitcoin sono Bmw, Porsche e Ferrari. Tra gli annunci ce ne sono 17 per un valore richiesto di oltre 80mila dollari pari a 24,89 bitcoin. L’auto più lussuosa è una Ferrari 575 Superamerica a 398mila dollari, vale a dire 123,81 bitcoin. Un’auto in versione limitata, solo 559 esemplari, con carrozzeria a targa e tetto rigido.

Un altro esemplare da collezione è la Porsche 911 targa 4s Exclusive Design per 102,65 bitcoin (330mila dollari).

Tag

Bitcoin  · Ferrari  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Moneta virtuale per condividere automobili, assicurarsi e andare dal meccanico: che cosa studiano Toyota, Daimler, Google e gli altri