Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 10:56

Samsung per la guida autonoma.

Carlo Cimini ·

Samsung sigla un accordo con la Korea Transportation Safety Authority (Kotsa) - ente per la sicurezza dei trasporti del governo della Corea del Sud - per costruire reti di connessione ultra veloce - 4G Lte, 5G e Vehicle-to-Everything (V2X) - e relative infrastrutture che consentiranno di accelerare lo sviluppo della tecnologia della guida autonoma in Corea.

I progetti saranno realizzati e testati in un unico luogo chiamato K-City: cinque aeree di vita reale simulata distribuite su un campo di 360.000 metri quadrati. Il sito diventerà infine il centro di ricerca per la guida autonoma e le auto connesse, che guideranno la futura crescita delle industrie 5G. Permetterà inoltre di testare le situazioni di rischio di incidenti e contribuire a migliorare la sicurezza sia per chi guida che per i pedoni.

Nuovo ecosistema

Il direttore della Kotsa, Byung Yoon Kwon, ha affermato: "Questa piattaforma sarà un laboratorio di innovazione per i partner del settore"."L'importanza dei veicoli autonomi e delle auto connesse sta crescendo rapidamente nell'era dei 5G e l'impegno di Samsung per l'innovazione collaborativa in questo settore è più forte che mai", ha dichiarato Jaeho Jeon, vicepresidente esecutivo e responsabile del Global Technology Service, Networks Business della multinazionale coreana. "Siamo pronti a stabilire le basi di un nuovo ecosistema industriale che consentirà all'industria automobilistica driverless di prosperare".

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Si chiama Exynos V9 e debutterà entro il 2021 sui futuri sistemi infotainment delle Audi. Il processore potrà supportare fino a 6 display e 12 sensori fotografici

· di Carlo Cimini

La start up di Tel Aviv TriEye annuncia la tecnologia a infrarossi chiamata Swir: aiuta i veicoli autonomi a guidare in condizioni meteo difficili