Ultimo aggiornamento  25 ottobre 2020 15:28

McLaren, una special per la F1 di Senna.

Paolo Odinzov ·

McLaren ha realizzato un esemplare unico della hypercar P1 GTR, versione da pista della P1 la cui produzione limitata è già terminata da tempo, ispirato alla monoposto MP4/4 con la quale Ayrton Senna vinse il primo titolo in Formula 1 nel 1988.

Livrea bianca e rossa

Commissionata da un privato al reparto di personalizzazione Special Operation della Casa di Woking, la vettura ripropone sulla carrozzeria la stessa livrea bianca e rossa Marlboro della antenata da competizione. Oltre alla bandiera del Brasile sulle portiere e la finitura del volante come quello da gara. Il motore ibrido della P1 GTR, che prevede l’accoppiata tra un V8 3.8 biturbo e un’unità elettrica da 200 cavalli, è stato inoltre potenziato fino a 1.000 cavalli e presenta una speciale copertura e delle finiture in oro a 24 carati.

Più leggera e aerodinamica

Sulla esclusiva hypercar è stata rivista anche l’aerodinamica, impiegando un'ala posteriore maggiorata cha aumenta la deportanza e la stabilità. Mentre alcune componenti dello chassis hanno subito delle modifiche per ridurre la massa complessiva della vettura e permettere prestazioni ancora più estreme rispetto al modello di derivazione.

Tag

Ayrton Senna  · McLaren  · P1 GTR  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La versione da pista più estrema della supercar di Woking vanta prestazioni da primato ed è una sorta di laboratorio tecnologico su quattro ruote

· di Luca Gaietta

Il produttore di giocattoli danese ha realizzato una copia della esclusiva supercar di Woking con tanto di galleria a vento per l'aerodinamica

· di Luca Gaietta

Svelata la hyper-gt del marchio inglese. Costa 2 milioni di euro (più tasse), supera i 400 chilometri orari e scatta da zero a trecento in poco più di 12 secondi