Ultimo aggiornamento  25 marzo 2019 08:46

Da Capodanno multe in aumento.

Marina Fanara ·

Multe più salate a partire dal prossimo anno. Dal 1° gennaio 2019, infatti, scatta l'aumento biennale delle contravvenzioni per chi non rispetta il Codice della strada. In sintesi, gli importi delle sanzioni vengono adeguati alla variazione dei prezzi al consumo (il caro vita per intenderci) che, stando alla rilevazione Istat, negli ultimi due anni è del +2,2%.

Rincari del 2,2 per cento

L'aumento delle contravvenzioni (stabilito dall'art. 195 del Codice) in base all'inflazione deve ancora essere ufficializzato dal decreto interministeriale Giustizia, Economia e Infrastrutture e trasporti (lo si attende in questi giorni). Nel frattempo, sulla base del dato fornito dal nostro Istituto di statistica, forniamo qualche esempio delle sanzioni più diffuse nel nostro paese.

Cominciano dall'auto in sosta vietata: dal prossimo 1° gennaio si pagherà circa un euro in più (42 euro anziché 41) ma nei casi più gravi (tipo parcheggio sulle fermate dei bus o, peggio, negli stalli riservati ai disabili), bisognerà pagare come minimo 86 euro (dall'attuale sanzione di 84 euro).

165 euro per il cellulare

Passiamo all'uso del cellulare alla guida: con l'aumento, la multa costerà circa 3,5 euro in più, ovvero 165 euro circa contro i 161 di oggi. Inoltre, chi non fa la revisione, sarà punito con una sanzione di 173 euro invece di 169. E, ancora, per eccesso di velocità si pagheranno 42 euro anziché 41 (entro i 10 chilometri sopra il limite), 173 euro invece di 169 (se il superamento è compreso tra 10 e 40 chilometri orari), 544 euro al posto degli attuali 532 (da 40 a 60 chilometri oltre il consentito) e 847 dagli 829 euro di ora se l'eccesso di velocità è dai 60 chilometri in su. 

Tag

Codice della Strada  · ISTAT  · Multe  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

La Corte di Cassazione rigetta il ricorso di una automobilista: la sanzione resta, non conta la durata del segnale per giustificare il passaggio col rosso

· di Nicola Castiglioni*

È il caso segnalato dal Codacons di viale Fulvio Testi a Milano: velox montati sui pali della luce registrano le infrazioni al limite di velocità. Tutti i dubbi di una soluzione...

· di Marina Fanara

Nel 2016, nei Comuni più grandi d'Italia, le contravvenzioni al Codice della strada sono state più di 18 milioni. Lo rileva il Rapporto Anci